Ti piace questo articolo? Condividilo!

Quarantadue giorni. Praticamente un mese e mezzo. Tanto è passato infatti dall’ultima uscita ufficiale della Saugella Monza. Era il 25 novembre contro Trento fuori casa. La squadra di Marco Gaspari riparte nel campionato di A1 femminile 2020-2021 oggi alle ore 17.000 (diretta LVF TV) al Pala Agnelli di Bergamo, contro le padrone di casa della Zanetti Bergamo. Sarà l’ottava giornata di ritorno della stagione regolare.

Saugella Monza, il punto

Per Heyrman e compagne, dopo il lungo stop complici alcune positività nel gruppo squadra, è arrivato il momento di tornare a schiacciare in match che mettono in palio punti. Dopo la trasferta bergamasca per la Saugella ci saranno due partite tra le mura amiche. Quella contro Chieri il 10 gennaio e quella contro Cuneo il 13 gennaio. L’obiettivo di Monza è quello di tornare a correre e dare continuità alla striscia positiva di sei successi centrati prima dello stop forzato. Di fronte a loro però le rosablù troveranno una Bergamo che avrà voglia di riscattare la sconfitta casalinga contro Novara per 3-0 del 23 dicembre.

L’ultimo precedente

Il confronto di andata se lo aggiudicò la Saugella per 3-2, sprintando con grinta nel finale di tie-break con una ispiratissima Edina Begic, MVP finale. Le monzesi proveranno ad affidarsi alla solida correlazione muro-difes. Aveva agevolato le ultime vittoriose uscite, miste ad un servizio efficace. Fondamentale per scavare break importanti durante i set.

Le parole di coach Gaspari

“Siamo stati fermi tanto complice un periodo difficile per tutti. L’importante però è che stiamo bene e l’abbiamo superato. La ripresa è stata graduale. Il virus è una brutta bestia e bisogna avere pazienza per ritornare nella forma in cui eravamo. La squadra sa che ora l’obiettivo fondamentale è rimanere concentrati sugli aspetti tecnici e tattici. Con Bergamo ci aspetta una gara equilibrata, visto che loro sono una squadra che non molla mai. Non abbiamo il ritmo gara sulle gambe ma questo non deve essere un alibi, poiché dobbiamo essere consapevoli del nostro valore. Due gare in pochi giorni? Abbiamo da recuperare in poco più di due mesi una regular season. Pensiamo un match alla volta”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi