Vero Volley Monza, settima vittoria di fila contro Ravenna
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E sono sette le vittorie consecutive della Vero Volley Monza, che si aggiudica anche il recupero con la Consar Ravenna per 3-1. La squadra brianzola, in striscia positiva dopo le vittorie consecutive contro Gas Sales Bluenergy Piacenza, Sir Safety Conad Perugia, Leo Shoes Modena, Allianz Powervolley Milano, Kioene Padova e Top Volley Cisterna, solo inframmezzate da un mese di stop per contagi da Covid-19 che sono un brutto ricordo, si conferma tra le mura amiche dell’Arena. Nonostante l’assenza del Adis Lagumdzija, ancora impegnato con la Turchia nelle qualificazioni agli europei.

Vero Volley Monza, cronaca

Vlad Davyskimba, confermato nel ruolo di opposto dopo la prestazione da Mvp di domenica, sta riuscendo a non farlo rimpiangere con l’aiuto ovviamente di un ispiratissimo Donovan Dzavoronok, oltre che di un solido Filippo Lanza. La squadra di coach Eccheli parte forte e a suon di muri mette le mani sull’1-0. E’ senza storia il secondo set con la prima squadra del Consorzio che sembra poter chiudere facilmente i conti. I ragazzi di Marco Bonitta però abbozzano una reazione sorprendente, sfruttando un vistoso calo degli avversari che si risvegliano un po’ troppo tardi per evitare il quarto parziale ma non per portare casa i tre punti.

Coppa Italia

Il successo che chiude il girone d’andata sancisce anche che sarà Modena l’avversaria nei quarti di finale di Coppa Italia e non Trento, con cui invece Monza se la vedrà questa domenica in campionato, in un vero big match.

Tabellino

VERO VOLLEY MONZA-CONSAR RAVENNA 3-1 (25-20, 25-16, 22-25, 25-22)VERO VOLLEY MONZA: Holt 9, Orduna 6, Dzavoronok 20, Beretta 5, Davyskiba 15, Lanza 12, Federici (L), Galassi 6, Ramirez Pita. Non entrati: Mogliano, Brunetti, Giani. All. Eccheli. CONSAR RAVENNA: Recine 7, Arasomwan 8, Pinali 3, Loeppky 21, Mengozzi 5, Batak 1, Kovacic (L), Redwitz, Zonca 9, Koppers, Stefani 7. Non entrati: Grottoli, Giuliani (L). All. Bonitta. ARBITRI: Cerra, Armandola. NOTE Durata set: 26′, 25′, 32′, 30′. Tot. 112′. Muri: M 14, R 8. Ace: M 6, R 2. Mvp: Dzavoronok (Monza)

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi