Pallanuoto Metanopoli, pari meritato in casa del Posillipo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Pari che vale per la Pallanuoto Metanopoli. Presso la “Felice Scandone” di Napoli, la squadra meneghina si è tuffata in acqua per la quinta gara del campionato di A1 contro il Circolo Nautico Posillipo, valida per il girone D. Tra le due squadre, c’era un solo precedente: il 21 novembre, a Milano, i rossoverdi di Roberto Brancaccio si sono imposti per 11-7, grazie a una seconda parte di gara senza storia (5-1 per i campani).

Pallanuoto Metanopoli, cronaca

Nel primo tempo, al 2’, padroni di casa in vantaggio grazie a una rete di Saccoia. Immediata la risposta dei ragazzi di coach Fabio Gambacorta: Giovanni Bianco riceve e scaraventa in rete il gol del pari soltanto 15” dopo l’1-0 locale. Passano poco più di due minuti e Mattiello permette al CN Posillipo di rimettere la freccia, stavolta in superiorità numerica. Il primo tempo si chiude sul 2-1.

Secondo tempo

Il secondo tempo è ancora più equilibrato dei primi 8’ e si apre con la rete del pareggio di Monari dopo 55”. Ma, come nel primo tempo, i rossoverdi approfittano della situazione di uomo in più per tornare avanti per la terza volta, in questo caso con Massimo Di Martire. La Metanopoli va al riposo sotto di un gol come nella prima frazione (3-2).

Terzo tempo

Pronti, via col terzo tempo e i milanesi pareggiano. Alla metà del 2’ Lanzoni trasforma un rigore che porta provvisoriamente il risultato sul 3-3. Passano pochi secondi,ed ecco la risposta di Bertoli che approfitta della superiorità numerica. I ragazzi di coach Gambacorta, però non perdono la convinzione di potercela fare. Così, alla metà del terzo minuto, Monari infila la doppietta personale (uomo in più) e riporta tutto in parità per la quarta volta. Non sarà l’ultima volta, perché a 3’56” arriva la botta di Giampiero Di Martire e a 7’20” la risposta di Monari (tripletta). Ma, a 15” dalla fine della terza frazione, Baraldi punisce una disattenzione della difesa gialloblù, siglando il 6-5. Si conclude così un terzo tempo al cardiopalmo.

Quarto tempo

Inizia un quarto e ultimo tempo incredibile. Dopo 90”, i gialloblù riescono ancora a trovare il pareggio con Baldineti. Clamoroso a 5’13”: per la prima volta nel corso del match, Monari & co. vanno in vantaggio grazie alla stoccata di Giovanni Bianco che vale anche la doppietta personale. Ma, esattamente un minuto più tardi, Massimo Di Martire fa lo stesso e le due squadre si trovano sul 7-7. Il risultato della partita non cambierà più fino al fischio finale.

Classifica e agenda

Prestazione enorme della Metanopoli che sale a quota 4 nel girone D e toglie i primi punti stagionali al CN Posillipo che sale a 10, ma si vede scavalcare dalla RN Savona (12), vittoriosa contro la RN Florentia in Liguria. Si torna in acqua tra due settimane, sabato 30 gennaio, quando i milanesi giocheranno in trasferta contro la RN Florentia a Firenze.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi