Milano Quanta, cambia la formula del campionato
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Importanti novità per il Milano Quanta, La riunione dei club di Serie A, in modalità videoconferenza, ha infatti prodotto una nuova configurazione dell’attività programmata a giugno 2020. E’ stata quindi ritoccata stante la richiesta dei club di rendere più semplice la gestione settimanale degli incontri (via gli impegni infrasettimanali) e la conseguente necessità del Settore Tecnico di accorciare la parte di stagione antecedente ai playoff (dimezzato il numero di gare della seconda fase). Il tutto con l’obiettivo di diminuire la componente “rischio” nell’ipotesi non così remota di un ulteriore stop ai campionati vista l’attuale situazione pandemica, a di poco di difficile interpretazione.

Milano Quanta, le novità

Andando nel pratico sono stati tolti i due turni infrasettimanali che erano “sopravvissuti” alla nuova formulazione del calendario emanata in data 27 novembre, con conseguente slittamento della fine della stagione regolare al 20 Febbraio (era prevista al 6 febbraio) e sono state ridotte a 4 (contro le 8 previste originariamente) le gare che ogni squadra dovrà giocare nella seconda fase adottando la “formula ad orologio” che prevede che ogni formazione affronti in trasferta le avversarie meglio classificate ed in casa le peggio classificate. Rimangono invariati il fatto che le squadre vengano divise in 2 sotto-gironi da 5 e che ripartano con un bonus punti dimezzato rispetto a quelli conquistati nella regular season.

Playoff

Nessuna modifica infine per la “fase calda” della stagione che seguirà quanto già pubblicato dal Settore con il CU n.50 del 27 novembre scorso. Invariate sia le date che le formule dei playoff scudetto e dei playout salvezza che prenderanno il via nella settimana successiva alla Pasqua e più precisamente sabato 10 Aprile per terminare, al più tardi, il 24 Aprile (playout) e 29 maggio (playoff).

Coppa Italia

Con la nuova stesura del calendario ha ritrovato collocazione anche la Coppa Italia. Avrà poche ma sostanziali modifiche, anche se non è detto che si debba tornare a metter mano alla manifestazione vista la divergenza di posizioni tra i club emersa in riunione. Per ora la proposta “sul piatto” è quella di cancellare un turno di gare (il IV° turno) e di passare da una Final Six ad una Final Eight che si giocherebbe, a scudetto assegnato, nella cornice degli Italian Roller Games di Riccione. 4-5-6 Giugno e “Doppio KO” le date e la formula proposte per l’epilogo della manifestazione della Coccarda Tricolore che dovrebbe vivere comunque due passaggi intermedi: 27 marzo (III° turno) e 5 Aprile (spareggio per accesso alla Final 8).

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi