Vero Volley Monza, posticipo da non sbagliare a Ravenna
Condividi l'articolo

La Vero Volley Monza di Massimo Eccheli stasera alle ore 20.30 (diretta LVC – Eleven Sport), al Pala De Andrè di Ravenna affronta la Consar Ravenna. E’ la nona giornata di ritorno della SuperLega Credem Banca 2020-2021. Dopo il match casalingo vinto contro Vibo Valentia 3-1 martedì sera e la sconfitta esterna di ieri pomeriggio rimediata contro Civitanova 3-1, Beretta e compagni disputerrano il terzo e ultimo match di questo mini ciclo di gare prima di un’altra settimana “caldissima”, la prossima, che li vedrà mercoledì sera in campo a Modena per un posto alla Final Four della Del Monte Coppa Italia del weekend prossimo, 30 e 31 gennaio, all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO).

Vero Volley Monza, il punto

Otto vittorie nelle ultime undici uscite la dice lunga sullo stato di forma dei lombardi, nuovamente senza Holt tra i centrali ma con un Lagumdzija in più rispetto alla gara di andata contro i romagnoli, giocata due settimane fa in casa e vinta 3-1. Per i rossoblù, motivati a tornare a sorridere dopo lo stop nelle Marche, sarà importante dosare bene le energie dopo così tante partite sulle gambe che li hanno visti comunque esprimere una pallavolo bella ed efficace. Monza è leader della classifica dei muri pur avendo ancora da recuperare una partita (contro Verona, il 10 febbraio) e può vantare anche ottimi numeri al servizio (quarto posto).

I rivali

Attenzione però alla squadra guidata da Marco Bonitta, reduce dalla pesantissima vittoria firmata contro Verona in Veneto lo scorso weekend e quindi col morale altissimo. I romagnoli in casa sono un osso duro nonostante abbiano vinto solo una partita su otto giocate. Ben in due occasioni, però, le sconfitte sono arrivate al quinto set e se si considera che a vincere 3-2 sono state Civitanova e Vibo Valentia, allora appare chiaro il valore dei romagnoli sul mondoflex amico.

Dichiarazioni

Massimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “Anche a Ravenna andremo per dare il massimo come fatto nelle partite giocate finora. Affrontiamo una squadra con caratteristiche diverse rispetto all’ultimo avversario Civitanova, capace però di saper giocare una buona pallavolo con giovani talenti. Nella sfida giocata qualche settimana fa abbiamo sofferto parecchio. Sarà un match importante e complicatissimo. Rispetto alla gara di andata loro avranno un Grozdanov in più. Noi invece abbiamo recuperato Lagumdzija ma non ancora Holt. Pareggiamo in questo senso le situazioni sfavorevoli”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi