Teamservicecar sfida Montebello Colamaria “Voglio cattiveria agonistica”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Teamservicecar è pronto per la sfida con il Montebello di sabato sera alle ore 20.45 con diretta Facebook. Tutto è pronto, tra i ragazzi di Tommaso Colamaria c’è ottimismo. Un entusiasmo dato dai 4 punti conquistati nelle ultime due gare e da una continuità ritrovata.

Teamservicecar in campo per confermare la crescita

Il match contro la formazione di Chiarello è una gara importante, che dovrà dimostrare anche la crescita caratteriale dei giovani monzesi. Ad evidenziarlo è soprattutto il tecnico del Teamservicecar. “Stiamo cominciando a metterci un po’ di anima e cattiveria in più rispetto a qualche tempo fa”, le prime parole di Colamaria. “Sicuramente – aggiunge il coach – siamo ancora distanti da quella che è la mia idea globale di battaglia per una squadra che deve lottare per salvarsi.

Ma sono consapevole che, giorno dopo giorno, i ragazzi stanno facendo il massimo per raggiungere gli standard necessari. Questi ultimi quattro punti ci hanno regalato fiducia, sicuramente più di quella che ti può dare un periodo in cui giocavamo bene e perdevamo sempre di un gol, lottando alla pari anche con avversari più organizzati”.

Teamservicecar è pronto e non scorda la gara di andata

Sabato sera di fronte ci sarà una squadra esperta, che vanta elementi come Tataranni, Nicoletti e Nuno Paiva. In vista della partita e facendo un passo indietro Colamaria non ha dubbi: la sfida d’andata ha segnato il passo della stagione. “Ci troviamo in un momento che è proprio lo specchio della vigilia della partita all’andata”, sottolinea il mister monzese.

“Quella sfida – continua – ha dato una svolta alla stagione delle due squadre. Probabilmente se quel palo di Davide fosse entrato, avremmo acquisito maggiore sicurezza nei nostri mezzi. In questo inizio d’anno, grazie ad un buon lavoro, siamo pronti ad una sfida che, al di là dei tre punti in palio, ha valori opposti. Per noi sarà fondamentale vincere, perché solo continuando a muovere la classifica potremo dare ad una svolta positiva a questo campionato”.

E’ obbligo aumentare la cattiveria agonistica

Contro il Montebello troveremo un Monza in crescita. Obbligo sarà mostrare l’espressione cattiva da subito. “Per ottenere risultati, oltre all’aspetto tecnico e tattico, abbiamo l’obbligo di aumentare la cattiveria agonistica e continuare a dare forma all’animo e allo spirito di questa squadra, che ha ancora tanto da dare. Sarà necessario cancellare e reprimere la timidezza con la quale molte volte approcciamo alle partite e come gestiamo certi momenti di gara. Anche a Grosseto, sabato scorso, siamo andati sotto di due gol e abbiamo messo la partita in salita. Il carattere, è indubbio, lo possediamo, al di là della carta d’identità dei miei ragazzi”. Conclude Colamaria.   

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi