Cortina 2021, meno 10 all’inizio dei Mondiali
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Meno dieci all’inizio del grande spettacolo di Cortina 2021. Cortina d’Ampezzo è pronta per i Campionati del mondo di sci alpino, l’evento principale della stagione dello sci alpino. Dal 7 al 21 febbraio la Regina delle Dolomiti sarà il centro del mondo del grande sci, con i migliori interpreti delle diverse discipline in pista a contendersi una medaglia che vale una carriera. L’attesa è finita, dopo Chamonix e Garmisch-Partenkirchen (Coppa del Mondo), per tutti la prossima destinazione è Cortina. In questi giorni le precipitazioni nevose sono continue e abbondanti. Dunque, per gli addetti alle piste significa lavoro supplementare.

Cortina 2021 un esempio di Italia vincente

“C’è stata un po’ di preoccupazione non paura. Ma, forse, nel momento in cui mi sono insediato. Il fatto di lavorare in gruppo e di essere accompagnati un po’ da tutti, dal paese e dalle istituzioni ci ha dato una grande forza. Ormai manca poco e siamo in dirittura d’arrivo”. Il pensiero di Gianpietro Ghedina, sindaco di Cortina d’Ampezzo. Mentre Valerio Toniolo, Commissario del Governo per Cortina 2021, spiega: “Dal 2017 a oggi il Governo ha garantito 40 milioni di euro. Una somma che unita al contributo dei privati arriva ad un investimento complessivo di 95 milioni. Abbiamo garantito nei tempi le opere necessarie per i Mondiali e voluto accompagnare Cortina per lasciare eredità importante. È un grande gioco di squadra, esempio di un’Italia vincente”

Roda, presidente Fisi: “I nostri atleti si faranno valere”

“È il primo evento internazionale in situazione pandemica, abbiamo tutto il mondo che ci guarda. Con Cortina 2021 daremo l’esempio perché è un modello internazionale di collaborazione tra pubblico e privato. Cortina sarà un trampolino di lancio, una manifestazione di successo”, aggiunge Giuseppe Pierro, Capo Dipartimento per lo sport – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel mentre, Flavio Roda, presidente Federazione Italiana Sport Invernali, sottolinea: “Questa grande organizzazione porterà avanti un Mondiale innovativo. La Fisi ha cercato di dare il massimo in tutta la preparazione per arrivare all’evento con atleti competitivi. Abbiamo una grande squadra femminile, che sta dettando legge. I nostri atleti si faranno valere”.

Alessandro Benetton: “Siamo all’ultimo sforzo prima del via”

Alberto Ghezze, direttore Area Sport Fondazione Cortina 2021, rimarca: “Insieme al Commissario di governo abbiamo studiato lavori sulle piste non invasivi per la natura. Questo perché l’evento dura due settimane e dopo dobbiamo lasciare un’eredità. In pista stiamo operando con 450 persone, 20 battipista, 25 quad per farci trovare pronti. Il nostro compito è offrire agli atleti le migliori condizioni per gareggiare”.

Infine, le parole di Alessandro Benetton, presidente Fondazione Cortina 2021. “Vengo dalla cultura che i conti si faranno alla fine. Siamo pronti per questo ultimo sforzo e sono conscio del lavoro importante che è stato compiuto. E, del gioco di squadra che stiamo facendo. Grazie alle competenze sarà un evento sportivo di successo che dimostra ancora una volta che il grande appuntamento internazionale può fare la differenza per il rilancio di un territorio. Non a casa ho sempre parlato di effetto palla di neve”.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi