Global Sports Week, è arrivato il giorno di Milano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ arrivato il giorno di Milano per la Global Sports Week, che si tiene in ben sei città sedi dei prossimi Giochi Olimpici, Paralimpici e Giovanili. Parigi è il palcoscenico centrale, con la Torre Eiffel come spettacolare studio di
broadcasting, che si collega direttamente con le singole hub di Tokyo, Beijing, Dakar, Los Angeles e appiunto Milano.

Global Sports Week, l’apertura

Si è partiti martedì con l’opening ceremony ed un messaggio di benvenuto da parte dei sindaci delle città coinvolte nell’evento, e lo stesso Primo Cittadino Giuseppe Sala ha illustrato la visione dello sport di Milano, che si prepara ad ospitare i Giochi Olimpici di Milano Cortina 2026. Più di 200 gli speaker coinvolti nel programma dell’evento, tra cui ben 51 atleti
medaglie olimpiche e paralimpiche.

Milano

Il giorno 3 febbraio a partire dalle ore 13.00 sarà il turno del palinsesto milanese. Focus principale saranno le Olimpiadi di Milano Cortina 2026, la cui vision sarà al centro di una tavola rotonda inedita che coinvolgerà personaggi come: Alessandro Benetton – Presidente Fondazione Cortina 2021, Diana Bianchedi – Games ProjecDirector Fondazione Milano Cortina 2026 e Marco Nazzari – Managing Director International Nielsen Sports.

Protagonisti

A seguire i punti di vista delle istituzioni con l’Assessore al Turismo, allo Sport e alla Qualità della Vita del Comune di Milano Roberta Guaineri, e Antonio Rossi, Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega allo Sport. Grandi aspettative anche per l’intervento di Andrea Gaudenzi, in doppia veste di Chairman dell’ATP ed ex atleta professionista. Sarà la volta poi di tre protagoniste dello sport femminle: Federica Brignone, detentrice della Coppa del Mondo Generale di Sci, che sarà protagonista di uno speech sulla sostenibilità ambientale, oltre ad un contenuto esclusivo di Dorothea Wierer, campionessa azzurra di biathlon, direttamente dal campo di allenamento, ed infine Francesca Schiavone, portabandiera del tennis femminile italiano, che racconterà alcune pagine del suo ultimo libro.

Info utili

La voce dei giovani sarà rappresentata da un gruppo di Young Sports Makers, under-25 e provenienti da 26 nazioni, con il compito di confrontarsi con gli speakers ed allineare le conversazioni con gli interessi della Gen Z. La Global Sports Week comprende tre canali di streaming: l’area centrale della GSWArena, l’area partner GSWVillage e la zona GSWPro, dedicata al business development. Ed in aggiunta c’è il GSWMarketpace, che ospiterà circa 50 espositori. Il programma dell’evento è stato sviluppato in collaborazione con ben 24 partners, che includono sports rightsholder di tutto il mondo. La scorsa settimana l’NBA è
salita a bordo in qualità di Official Proud Supporter.

Dichiarazioni

Lucien Boyer, Presidente e Co-founder della Global Sports Week, ha
affermato: “La mission della Global Sports Week è di riunire le persone nei confini dello sport, il business e la società. E crediamo che la linea di dibattiti intrapresa per quest’anno porterà a nuove partnership e risultati tangibili che influenzeranno il futuro dello sport mentre accediamo alla nuova era.”

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi