Urania Basket, servizi gratis di sharing mobility con GaiaGo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sabato pomeriggio è stata presentata la collaborazione tra Urania Basket e GaiaGo. Si tratta della piattaforma che integra mobilità negli spazi e aggrega servizi di mobilità mettendoli in connessione col territorio. La conferenza stampa è andata in scena direttamente sul parquet dell’Allianz Cloud (ex Palalido) di Milano: i relatori in presenza e la stampa collegata via Zoom. Il tutto a tre ore dalla palla a due della partita di A2 tra l’Urania e Casale.

Urania Basket e GaiaGo

Il primo risultato di questa collaborazione è che gli oltre 400 atleti del club milanese potranno beneficiare gratuitamente dei servizi di sharing mobility presenti sul territorio metropolitano. L’obiettivo è quello di diffondere una cultura della mobilità green più consapevole e a creare delle community virtuose, all’insegna della socialità. Con questo progetto, Milano si conferma città all’avanguardia nello sviluppo della mobilità innovativa e sostenibile secondo i protocolli dell’ONU e del Global Compact condivisi da GaiaGo.

Urania Basket

A fare gli onori di casa è stato Luca Biganzoli, General Manager Urania Basket. “Siamo orgogliosi di poter associare il nostro brand a quello di GaiaGo, realtà giovane, dinamica che esprime a pieno i principi che ci contraddistinguono. Grazie al marketplace di Gaiago vogliamo creare innovative opportunità di mobilità sostenibile per tutti coloro che gravitano nel mondo Urania; il tutto attraverso la App griffata Wildcats”.

GaiaGo

“Questa importante partnership segna l’ingresso di GaiaGo nel mondo dello sport. Strategicamente GaiaGo si propone come soluzione per i grandi eventi sportivi, per integrare la mobilità nello sport di base e collegare le grandi strutture sportive con il territorio. Questo perché il trasporto è un problema endemico anche nello sport e GaiaGo vuole renderlo ottimizzato, accessibile, conveniente”. Lo ha dichiarato Giorgio Meszely, CEO & Founder di GaiaGo.

La domanda di MilanoSportiva

Mattia Zara, direttore marketing di GaiaGo, ha risposto ad una domanda di MilanoSportiva. “Abbiamo pensato a tutto il territorio e quindi anche ai tifosi che andranno a vedere le partite e alle famiglie. La nostra piattaforma è al servizio dello sport, ma anche delle persone che appunto vivono connesse al territorio”.

Operatori

L’app di Urania Basket, attraverso la piattaforma di GaiaGo, consentirà alla community dei “Wildcats” di usufruire in modo gratuito degli operatori di mobilità condivisa tra i quali Dott, servizio di monopattini elettrici, e Zig Zag, servizio di scooter sharing. Il primo progetto di mobilità dedicato al mondo dello sport è aperto all’ingresso di nuovi operatori della mobilità, privati e pubblici. Il prossimo step vedrà la possibilità di estendere il marketplace di GaiaGo e i servizi offerti dall’app di Urania anche ai tesserati della squadra e, successivamente, alla community del Liceo De Amicis di Milano, con l’obiettivo di promuovere tra gli studenti abitudini di mobilità più sostenibili.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi