Milan difesa da record: tutti i numeri
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Una difesa da record. Il Milan, si sa, ormai ci ha abituato ad essere squadra portatrice sana di primati. Dai 14 rigori avuti a favore (record europeo) ai 19 pali tra pali e traverse presi (altro primato continentale) fino ad una difesa che, al pari di un attacco continuo e formidabile, si è rivelata l’arma in più della squadra di Stefano Pioli soprattutto in questo momento.

Milan, i numeri di una difesa da record

Già, perché sono i dati a parlare chiaro: il 4-0 rifilato al Crotone e soprattutto il non aver incassato reti, ha portato a otto il numero delle partite stagionali nelle quali Gigio Donnarumma o chi per esso non ha dovuto raccogliere palloni nella propria rete. I famosi clean sheet, come vengono chiamati oggi con termine inglese; nessuno, nell’attuale Serie A, ha fatto meglio (e non sarà un caso se anche la seconda in classifica, l’Inter, viaggia a buoni ritmi con quattro clean sheet). Merito anche del già citato Donnarumma, che in questa stagione si sta rivelando uno dei migliori portieri del mondo, con parate che spesso hanno salvato il risultato.
E il dato relativo alla difesa granitica prende ancora più significato soprattutto se si pensa alla grande emergenza che ha subito il Milan al centro della difesa.

L’emergenza in difesa, i numeri dei cinque centrali rossoneri

ad oggi sono cinque i centrali a disposizione di Stefano Pioli. Il capitano, Alessio Romagnoli, ha saltato finora dieci gare stagionali: una per scelta tecnica (contro il Lille), una per squalifica (contro l’Atalanta) e otto per infortunio. Non è andata meglio a Simon Kjaer, che di gare ne ha perse nove (una sola per scelta tecnica, in Coppa Italia contro il Torino), mentre Matteo Gabbia è sicuramente il giocatore più colpito: tra infortuni e covid, infatti, ha saltato ben 21 gare. L’unico a non aver mai risentito di ko fisici è Kalulu.

Sei coppie diverse di centrali difensivi

Questo ha portato Stefano Pioli a schierare, nelle prime 21 partite di Serie A, ben sei coppie di centrali difensivi diverse. E nonostante questo, come detto, il Milan è primo con il maggior numero di clean sheet, con una media di ooco più di un gol subito a partita (sono 23 le reti al passivoi). La coppia più utilizzata è stata Kjaer-Romagnoli (nove volte), a seguire Gabbia-Kjaer (quattro), Kalulu-Romagnoli (tre), Gabbia-Romagnoli e Tomori-Romagnoli (due) e Kalulu-Kjaer (una volta sola). Tanti cambiamenti, ma nonostante questo il Milan vanta la terza miglior difesa di Serie A dopo Juventus e Napoli, che hanno una partita in meno disputata.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi