Cortina 2021: oro per Schwarz e Shiffrin, fuori la Brignone
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Di nuovo male l’Italia a Cortina 2021. Nella combinata maschile l’austriaco Marco Schwarz, leader della Coppa del Mondo di slalom, si è messo l’oro al collo, beffando il francese Pinturaultper soli 4/100. Già bronzo due anni fa ad Are, scrive Gazzetta.it, il 25enne di Villach partiva con un ritardo di 32/100 da Pinturault dopo l’ottima prova in superG. Bronzo allo svizzero Loic Meillard, staccato di 1”12. Per Pinturault è comunque la sesta medaglia mondiale, la seconda qui a Cortina dopo il sorprendente bronzo in superG.

Cortina 2021, migliore degli italiani Tonetti

Migliore dei tre italiani al via Riccardo Tonetti arrivato sesto. Solo 14mo Christof Innerhofer, dignitoso in slalom ma solo 22mo in superG, dove avrebbe dovuto chiudere a ridosso di Crawford e Pinturault. Peccato per il giovane esordiente Giovanni Franzoni, che era 18° dopo il superG. Ma nello slalom ha sbagliato subito alla prima porta e ha chiuso in 23esima posizione.

Cortina 2021, combinata femminile: oro alla Shiffrin, Brignone deraglia alla terza porta

E’ durato due secondi il sogno di Federica Brignone di regalare all’Italia la prima medaglia ai Mondiali di Cortina 2021. La Brignone ha, infatti, deragliato alla terza porta dello slalom decisivo, gettando via una grande occasione. L’oro va alla Shiffrin, che si mette alle spalle la slovacca Petra Vlhova finita a 86/100, e la campionessa olimpica 2018, la svizzera Michelle Gisin, staccata di 89/100 nella classifica finale. Quarta a 2”35 Elena Curtoni. Dignitosa pure la prova di Marta Bassino, sesta nella classifica finale (a 3”54) dopo il 12° posto in superG. Fuori in slalom come la Brignone, alla stessa porta, la svizzera Wendy Holdener, campionessa del mondo nelle ultime due edizioni, chiamata però a una rimonta quasi impossibile per via dei 91/100 accusati dopo il superG dalla Shiffrin.

Shiffrin implacabile, la sesta medaglia d’oro

Strepitosa la gara di Mikaela, impeccabile nel superG dei Mondiali di Cortina 2021. Per la 25enne è la nona medaglia ai Mondiali, la sesta d’oro, dopo le 4 vinte consecutivamente in slalom nelle ultime 4 edizioni e quella di superG conquistata ad Are 2019, cui vanno aggiunti un argento in gigante a St. Moritz 2017 e due bronzi, in gigante due anni fa e in superG nella giornata d’apertura di questi Mondiali. Un bottino che si aggiunge alle tre medaglie olimpich, alle tre Coppe del Mondo assolute e alle 8 di specialità, con 68 vittorie di tappa all’attivo. Attesa ora anche in gigante e in slalom, la Shiffrin diventa intanto la quarta donna più titolata ai Mondiali, alle spalle delle pioniere Christl Cranz e Marielle Goitschel e della svedese Anja Paerson.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi