Cortina 2021 si chiude con l’oro di Sebastian Foss-Solevaag, Austria prima nel medagliere
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Cortina 2021 si è chiusa con lo slalom maschile che ha regalato un podio davvero particolare: i primi tre atleti, infatti, non erano mai andati a medaglia in una gara iridata di slalom. Il titolo è andato a Sebastian Foss-Solevaag, argento ad Adrian Pertl e bronzo per Henrik Kristoffersen.

Seconda medaglia per Henrik Kristoffersen

C’è tanta Norvegia sul podio dell’ultima competizione di Cortina. Il titolo è andato a Sebastian Foss-Solevaag, che dopo la prima manche era terzo. Con il miglior tempo nella frazione decisiva si è messo davanti a tutti, in attesa della discesa dell’italiano Alex Vinatzer e dell’austriaco Adrian Pertl, che non sono riusciti a confermare le posizioni. La medaglia d’argento è andata ad Adrian Pertl che finora non era mai salito sul podio. Neanche in Coppa del Mondo. L’austriaco, leader a metà frazione, ha tenuto i nervi saldi anche nella seconda, cedendo una posizione. Ma conquistando comunque l’argento a 21/100 dalla vetta.

Bronzo per un altro norvegese: Henrik Kristoffersen, grande interprete dello slalom e del gigante, che centra la seconda medaglia della carriera. Sesto al termine della frazione iniziale, ha chiuso terzo con 46/100 di ritardo dal connazionale Foss-Solevaag.

Quarto posto per l’italiano Alex Vinatzer

Fuori dai giochi Marco Schwarz e Manuel Feller, uno dei favoriti di giornata. Grave errore invece per il francese Clement Noel. Quarto posto per l’italiano Alex Vinatzer, secondo al termine della prima manche, che chiude a 1”20 dal titolo mondiale. Quinto lo svizzero Daniel Yule a 1”20. A Cortina 2021 i titoli delle gare maschile sono stati vinti da Vincent Kriechmayr (discesa e superG), Mathieu Faivre (gigante e parallelo), Marco Schwarz (combinata alpina) e in ultimo da Sebastien Foss-Solevaag (slalom).

Cortina 2021 passa la mano a Courchevel-Méribel

L’Austria è la prima nazione nel medagliere con otto medaglie complessive, 5 d’oro, 1 d’argento e 2 di bronzo. Secondo posto per la Svizzera con 9 medaglie (3 – 1 – 5) e terza la Francia con 5 medaglie (2 – 1 – 2). Cortina d’Ampezzo ora passa il testimone a Courchevel-Méribel, che organizzerà i 47° Campionati Mondiali di sci alpino nel febbraio del 2023.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi