Challenge Cup: in Turchia la Powervolley Milano si gioca tutto
Condividi l'articolo

Si gioca davvero tanto l’Allianz Powervolley Milano in Turchia. La squadra di coach Roberto Piazza domani (ore 17.30 turche, le 15.30 in Italia) sarà impegnata nella semifinale d’andata della Challenge Cup contro i padroni di casa dell’Halkbank Ankara. Un match assolutamente da non sbagliare, per non vedere compromesso l’ottimo cammino europeo disputato finora e non perdere, dopo la Coppa Italia, un altro degli obiettivi stagionali.

Allianz Powervolley Milano, mamma li turchi

La sfida, però, sarà tutt’altro che semplice. La compagine di Ankara è squadra di livello, abituata a giocare la Champions League con continuità (dal 2014 hanno sempre partecipato alla massima competizione europea), sono primi in campionato e nel 2021 hanno solo vinto. Al loro interno, poi, ci sono due vecchie conoscenze della pallavolo italiana, vale a dire l’austriaco Alex Berger (ex Padova, Perugia e Piacenza) e il cubano Fernando Hernandez (ex Molfetta, Piacenza, Siena e Padova): “L’Halkbank è una bella squadra, gioca bene e lo stanno dimostrando nel campionato turco – le parole di Kozamernik –. Per questo motivo non possiamo aspettarci una partita facile, ma dobbiamo impegnarci e mantenere alta l’attenzione, soprattutto sul nostro gioco”.

Ripartire da dove si era interrotto tutto

Il cammino dell’Allianz Powervolley Milano riparte da lì dove si era interrotto l’anno scorso a causa del covid. Dalla semifinale, che la formazione meneghina aveva raggiunto anche l’anno scorso con un filotto di sei vittorie, 18 set vinti ed un solo set perso. Quest’anno la dimostrazione di forza c’è stata, con la bolla organizzata all’Allianz Cloud ad inizio dicembre e le vittorie contro Kamnik e Bucarest agli ottavi e ai quarti. Ora però l’asticella si alza notevolmente, perché di fronte non ci sarà lo Sporting Lisbona come l’anno scorso ma una formazione di caratura europea: “Se facciamo bene il nostro, li potremo mettere in difficoltà ed è ciò che ci serve in queste partite – ha concluso Kozamernikla nostra attenzione è già al massimo, sono iniziati i playoff in campionato ed ora inizia anche questa fase della Challenge Cup: per noi è una bella opportunità, per questo andremo a tutto fuoco”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi