Powervolley Milano: mercato, tra Piazza, Chinenyeze e… Ishikawa
Condividi l'articolo

Si inizia a muovere il mercato dell’Allianz Powervolley Milano. Che, nell’attesa di disputare gara-2 del turno preliminare dei playoff Scudetto di Superlega e la semifinale d’andata di Challenge Cup che la vedrà impegnata mercoledì alle 17 sul campo dell’Ankara, in Turchia, muove i primi passi per creare la squadra per la prossima stagione.

Powervolley Milano, il nome nuovo è Chinenyeze

La società del presidente Lucio Fusaro e del direttore sportivo Fabio Lini sta lavorando sul centrale francese Chinenyeze, in arrivo da Vibo Valentia. Un giocatore che, i primi rumors, davano per sicuro in coppia con Rossard alla Lube. Si vocifera, da più parti, anche di un più che probabile ritorno da Piacenza del martello Clevenot, tornato proprio quest’anno a cercar fortuna sui colli piacentini. Due elementi che, al pari di Patry, innalzeremo la francesità della Powervolley Milano.  E che metterebbero fine ai continui rumors di mercato che coinvolgono sia Clevenot, sia Ishikawa: una delle ipotesi che circolava prevedeva il francese al posto del giapponese a Milano, con Ishikawa a Vibo al posto di Rossard che sostituisce Clevenot a Piacenza.

Il futuro di Roberto Piazza 

Ancora incerta, invece, la posizione del coach Roberto Piazza. Che alla fine potrebbe anche decidere di restare con l’Allianz Powervolley Milano di Lucio Fusaro. Tramontata l’ipotesi Trento, con Lorenzetti che pare destinato a proseguire la sua avventura, il tecnico emiliano sembra propenso a voler proseguire il suo progetto tecnico in seno alla formazione meneghina. Anche se, come ammesso dal presidente Lucio Fusaro in un’intervista a Il Giorno, la scelta sarà sua: “È una figura molto importante per noi ma non posso dare per certo il rinnovo del contratto – le sue parole – sia chiaro, lui si trova molto bene con noi e noi con lui. Ma se dovesse arrivargli una grande offerta, sarà difficile dire no. Lui però sa mettere in campo valori come la fedeltà al progetto, quindi credo che sia giusto continuare insieme il percorso…”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi