L’Olimpia Milano vince in Lituania: i play-off di Eurolega sono più vicini
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ritorna alla vittoria l’AX Armani Exchange in Eurolega. Dopo lo stop (con 100 punti concessi) di mercoledì al Forum contro il Fenerbahçe, l’Olimpia Milano va ad espugnare la Zalgirio Arena di Kaunas, con un 64-69 sofferto sullo Zalgiris. «A questo punto della stagione sono tutte partite intense come nei play-off. Questa l’abbiamo vinta con la difesa», afferma a caldo Shavon Shields, MVP del match con 23 punti, tra cui gli ultimi tre liberi scacciapensieri per Milano. In Lituania le Scarpette Rosse conquistano un successo fondamentale proprio in chiave play-off, salendo ad un bilancio di 18 vinte e 10 perse. Lo Zalgiris, al momento la prima delle escluse dalla post season, è distante tre partite (15-13), quando mancano alla squadra di patron Giorgio Armani 6 gare al termine del campionato regolare.

Olimpia Milano sempre avanti, ma il colpo del ko non arriva

Perdere sarebbe stata una beffa, perché mai lo Zalgiris è avanti nel punteggio. Lituani sempre sotto, anche di 10 lunghezze, ma mai fuori gara. E in gara ci restano fino in fondo. L’Olimpia Milano raschia nel finale il fondo del barile delle energie, trovando soprattutto giocate difensive fondamentali. Una stoppata di Hines (sono 250 in carriera in Eurolega) su Lauvergne, due recuperi di Shields e Punter. In attacco arrivano una tripla di Datome e i canestri di Hines, Shields e Punter, a ricacciare indietro il minaccioso Zalgiris. Non dimentichiamoci che ancora una volta l’AX Armani Exchange deve rinunciare ad elementi di peso quali Leday e Delaney, quest’ultimo operato nei giorni scorsi in artroscopia al ginocchio sinistro.

Messina: «Mancano sei gare, continuiamo così»

«Sono estremamente soddisfatto della prestazione dei miei, perché abbiamo battuto una squadra davvero ben allenata. Mancano sei gare al termine della stagione regolare, dobbiamo continuare così». Ecco le parole di coach Ettore Messina. I play-off di Eurolega si avvicinano, ma l’ultimo sprint sarà davvero durissimo, perché l’Olimpia dovrà affrontare nell’ordine Cska Mosca, Barcellona, Baskonia, Stella Rossa, Panathinaikos ed Efes, con 4 trasferte e solo due gare (Barcellona ed Efes, non avversarie di poco conto…) al Mediolanum Forum. Dopo i trionfi in Supercoppa e in Coppa Italia, dopo il primato in campionato, l’Olimpia vuole andare avanti in Eurolega, forse il traguardo più importante.

Zalgiris Kaunas-Olimpia Milano 64-69, tabellino

ZALGIRIS KAUNAS-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 64-69 (13-19, 32-34, 45-50)

Zalgiris Kaunas: Walkup (0/3, 0/2), Blazevic ne, Lekavicius 11 (3/5, 1/2), Hayes 7 (2/5, 1/3), Jankunas 2 (1/4), Lukosiunas 3 (1/2 da tre), Geben, Rubit 6 (3/6), Jokubaitis 3 (0/2, 0/1), Vasturia ne, Grigonis 17 (3/6, 3/6), Lauvergne 15 (6/11). All.: Schiller.

AX Armani Exchange Olimpia Milano: Punter 14 (4/6, 2/3), Micov (0/1), Moraschini ne, Roll 4 (0/2, 1/3), Rodriguez 4 (2/3, 0/4), Tarczewski 2 (1/1), Biligha, Shields 23 (5/8, 3/6), Brooks (0/1), Evans 2 (1/2), Hines 10 (5/8), Datome 10 (1/3, 2/3). All. Messina.

Note: Tiri da 2: Zalgiris 18/42, Milano 19/35. Tiri da 3: Zalgiris 6/16, Milano 8/19. Liberi: Zalgiris 10/15, Milano 7/14. Rimbalzi: Zalgiris 35 (Lauvergne 9), Milano 31 (Hines 7).

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi