Verona-Milan 0-2: pagelle, cronaca e tabellino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ecco come fare per vedere Verona-Milan in diretta streaming web tv gratis, con diretta testuale del match, con pagelle, tabellino e commento. Il match, valido per la 26esima giornata di Serie A, si gioca alle ore 15 allo Stadio Bentegodi di Verona.

Verona-Milan, cronaca del primo tempo

Partita che comincia subito vivace, con le due formazioni che si studiano e cercano spazi per provare a verticalizzare. All’8′ brivido per il Milan, con un retropassaggio assassino di Tomori per Donnarumma sul quale per poco non ne approfitta Lasagna. Al 15′ grande opportunità per il Milan: cross di Calabria e Leao, da solo di testa, manda alto sopra la traversa. Al 28′ il Milan passa in vantaggio: Magnani stende Krunic dal limite dell’aria, sulla susseguente punizione il bosniaco la mette sotto l’incrocio, 0-1. Al 32′ Krunic lancia Leao nello spazio, ma la conclusione è alta. La partita rimane su ritmi non eccessivi, cosa che avvantaggia il Milan. E il primo tempo finisce 0-1.

Verona-Milan, cronaca del secondo tempo

La ripresa comincia senza nessun cambio da parte dei due tecnici. Pronti via e il Milan si porta sul 2-0: Saelemaekers passa verso il centro, velo di Leao che lascia spazio a Dalot il quale la mette sotto l’incrocio dei pali. Juric prova a correre ai ripari e manda in campo Dimarco al posto di Günter, Ilic per Veloso, Salcedo per Barák e Bessa per Zaccagni. Entra anche Favilli per Lasagna, ma il Milan regge ancora l’urto. Al 76′ galoppa Dimarco sulla sinistra, Calabria devia la sua conclusione in angolo; dal susseguente corner Ceccherini vola anticipando Tomori, ma la deviazione va fuori. Pioli richiama in panchina Castillejo per Hauge, un cambio per mantenere comunque la squadra alta. Minuto 87′: da calcio d’angolo Faraoni gira di testa, Krunic salva sulla linea. E la partita finisce qui, Verona-Milan 0-2.

Verona-Milan, il tabellino del match

Verona-Milan 0-2

28′ Krunic (M), 50′ Dalot (M)

  • VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Günter (58′ Dimarco), Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso (58′ Ilić), Lazović; Barák (54′ Salcedo), Zaccagni (54′ Bessa); Lasagna (74′ Favilli). A disp.: Berardi, Pandur; Çetin, Dawidowicz, Lovato, Sturaro, Udogie. All.: Jurić.
  • MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Dalot; Kessie, Meïte; Saelemaekers, Krunić, Castillejo (78′ Hauge); Leão. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Gabbia, Kalulu, Kjær; Díaz, Tonali; Roback. All.: Pioli.
  • Arbitro: Orsato di Schio
  • Ammoniti: Magnani (V), Bessa (V)
Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi