Fise: gare sospese fino al 21 marzo per la rinopolmonite equina
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Federazione Italiana Sport Equestri, Fise, rende noto che il presidente federale con delibera d’urgenza ha assunto la decisione di prolungare la sospensione di tutte le gare di tutte le discipline che si svolgono in Italia sotto l’egida della FISE fino al prossimo 21 marzo.

Fise, gli aggiornamenti FEI alla base della chiusura

La proroga dello stop alle gare nazionali fino al 21 marzo (compreso 21 marzo) è arrivata dopo che la FISE ha potuto valutare con attenzione le informazioni acquisite nei giorni scorsi. Nello specifico gli aggiornamenti forniti dalla FEI, l’andamento dei contagi sul territorio nazionale monitorato dalla Federazione e dalle istituzioni locali e le valutazioni del Dipartimento Veterinario.

Un provvedimento che porta disagi ma tutela i cavalli

La FISE è consapevole che il provvedimento comporta disagi ai Comitati organizzatori che avevano programmato diversi eventi sportivi nelle prossime settimane e allo stesso tempo alcuni ritardi sulla preparazione sportiva dei binomi. Ma è stato necessario per contribuire in maniera consapevole e responsabile a limitare il rischio di contagio. E, quindi, anche a tutelare la salute dei nostri cavalli atleti che collaborano ai tanti successi del nostro sport. La Federazione è certa che i tesserati comprenderanno la necessità superiore di tutelare la salute dei cavalli. E, confida nel senso di responsabilità sempre dimostrato in qualsiasi occasione da tutti comparti degli sport equestri italiani.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi