Icardi torna in Italia: Juve, Roma o… Milan
Ti piace questo articolo? Condividilo!

L’ex attaccante dell’Inter, Mauro Icardi, è pronto a tornare in Italia e sono tre le possibile destinazioni in chiave di calciomercato per il futuro dell’attaccante argentino. C’è l’ipotesi, affascinante, di un rientro in Italia con la maglia della Juventus, ma rimangono vive anche le piste che portano a Roma e Milan.

Icardi torna in Italia, Cristiano Ronaldo verso Parigi

La prima voce di calciomercato vorrebbe Mauro Icardi in maglia Juventus. La base della trattativa potrebbe essere affascinante: Maurito in bianconero, con Cristiano Ronaldo al Paris Saint Germain. Certo il portoghese andrebbe a formare così un tridente di stelle incredibile, al fianco di Mbappé e Neymar; i due, però, sono in ballo con i rinnovi dei rispettivi contratti chescadranno nel 2022 e quindi l’approdo di CR7 potrebbe essere visto anche come un modo per spronare i due a rimanere sotto la Torre Eiffel, anche se il sogno principale dello sceicco proprietario del PSG rimane Lionel Messi. 

Icardi al Milan al fianco di Ibrahimovic 

C’è poi il ritorno di fiamma del Milan. La società aveva già pensato all’argentino tempo fa, prima della dipartita dello stesso verso Parigi, ma poi non se ne fece nulla. Ora però c’è l’idea di provare a portare avanti un investimento importante su un centravanti giovane e di qualità. E questo a prescindere da quello che deciderà di fare Ibrahimovic, se resterà o meno al Milan. Non è un segreto, inoltre, che l’ex attaccante dell’Inter e Wanda Nara amino moltissimo Milano, città dove hanno anche acquistato casa. 

La Roma sogna 

E poi c’è la Roma. I giallorossi vogliono una prima punta: il 28enne argentino sarebbe un top player perfetto per il dopo-Dzeko (con Borja Mayoral confermato e valida alternativa in rosa). Tiago Pinto ci sta pensando, ma per l’attacco ci sono anche altri nomi, come quello di Alexandre Lacazette dell’Arsenal.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi