Campaccio Cross Country, il presidente della Us Sangiorgese, Pastori: “Non poteva mancare”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sabato 20 e domenica 21 marzo, questa la data del Campaccio Cross Country World Athletics Permit presentato in modalità online. L’attesa corsa campestre, di solito in calendario al 6 gennaio, quest’anno si corre a fine marzo. Sarà, quindi, un Campaccio inedito anche perché sarà suddiviso in due giornate e non più una solamente. Idea nata per spalmare su più ore e giorni le gare in programma. Il sabato pomeriggio dalle 14 sarà il turno degli adulti delle categorie SeniorMaster. Mentre la domenica dalle 11.30 si succederanno le varie categorie giovanili e le attese e blasonate gare internazionali, sia al maschile che al femminile.

Campaccio Cross Country, il Sindaco Cecchin: “Al fianco degli atleti”

Conferenza stampa ‘a distanza’ che ha visto l’intervento tra gli altri del Sindaco di San Giorgio su Legnano Walter Cecchin e il Presidente dell’Us Sangiorgese Claudio Pastori. “E’ certamente una edizione speciale, il Campaccio Cross Country non si è mai svolto in primavera e con queste limitazioni”. Le prime parole del Sindaco Walter Cecchin. “Abbiamo fatto di tutto – prosegue Cecchin –  per organizzarlo perché vogliamo dimostrare che si può praticare lo sport in condizioni di sicurezza. E’ encomiabile l’impegno di concerto di tutti: Comune, organizzatori e sponsor, teso a dare continuità ad una manifestazione mai interrotta nella storia. Anche se gli atleti correranno con uno spirito diverso è importante dimostrare loro che siamo al loro fianco. In particolar modo ai ragazzi che abbiamo coinvolto, come di consueto, attraverso le scuole. Invito tutti a seguire la manifestazione in diretta Tv su RaiSport”.

Pastori, presidente della Us Sangiorgese: “Il Campaccio non poteva mancare”

Mentre il Presidente della Us Sangiorgese Claudio Pastori afferma: “Abbiamo organizzato questa gara grazie all’aiuto del Comune di San Giorgio su Legnano. Ma anche grazie agli ottimi rapporti con il Comune di San Vittore Olona e l’organizzazione della Cinque Mulini. Il Campaccio Cross Country non poteva mancare perché è importante coltivare lo sport per il bene dei giovani. Sono contento che il Campaccio sia in piedi, questa conferenza è un segnale concreto di reazione al periodo”.

Campaccio Cross Country, autocertificazione Covid Free

L’accesso all’impianto sportivo stadio Angelo Alberti sarà in genere un’ora prima della propria gara, mentre ci si potrà presentare alla ‘call room’ in area partenza per ogni categoria e competizione circa dieci-quindici minuti prima del via. Come da regolamento gli accessi saranno consentiti previa misurazione della temperatura, controllo del corretto uso della mascherina, acquisizione di autocertificazione ‘Covid Free’, sanificazione delle mani con apposito gel igienizzante. Ad atleti ed accreditati sarà attribuito un braccialetto di diverso colore che varrà come titolo di accesso e permanenza in campo. Ogni ulteriore dettaglio è presente nel regolamento di gara sul sito ufficiale Campaccio.it.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi