Milano Quanta rullo compressore: asfaltata Verona
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Vittoria netta del Milano Quanta (foto Semino), che ha battuto 14-2 il Cus Verona nel terzo weekend di gare del Master Round della Serie A di hockey inline. Un successo netto per gli uomini di Luca Rigoni, che permette alla formazione meneghina di riportarsi ad una sola lunghezza dal secondo posto, ancora appannaggio di Ferrara (24 punti per i Warriors, 23 per i milanesi), approfittando anche del turno di riposo della formazione estense.

Milano Quanta, nessun problema con il Cus Verona

Tutto troppo facile per il Milano Quanta. Al Quanta Club di via Assietta, zona Affori, partenza sprint della formazione di casa che conclude il primo tempo addirittura sul 6-0. Scatenati Bellini e Banchero: il primo mette a segno le prime due reti del match, il secondo offre prima un assist allo stesso Bellini e poi va a segno per il momentaneo 3-0 (assist di Lettera). La quarta marcatura è di Barsanti (passaggio decisivo di Ferrari), mentre chiudono la prima frazione di gioco le reti di Ederle (assist di Belcastro) e nuovamente Banchero su passaggio di Bellini.

Secondo tempo, vittoria e sorrisi

Nella ripresa la musica non cambia e, anzi, Milano affonda il colpo. Pronti via e a segno ci va Lettera (sempre Belcastro a lanciare il compagno di squadra). Banchero e Belcastro (assist Lettera) arrotondano ancora il risultato, prima della rete di Raccanelli per gli ospiti. Ma Milano sa il fatto suo e arrotonda ancora, con Battistella (assist Ederle), Ferrari (assist Comencini) e Barsanti (assist Rigoni). Nuovo moto d’orgoglio di Verona con la rete di Bernardoni per il 12-2, ma Milano va in gol anche in inferiorità numerica, ancora con Bellini e con Barsanti nel finale, per il 14-2 con il quale si chiude il match.

Due gare per centrare il secondo posto finale

Il Milano Quanta tornerà ora in campo sabato prossimo, 20 marzo, sul campo dei Diavoli Vicenza (inizio ore 18). Un match che è da sempre sentito, per l’unica formazione capace di interrompere, in qualche modo, il recente dominio dei milanesi. Ma il club del presidente Riki Tessari ha un obiettivo ben chiaro, vale a dire centrare la stella del decimo Scudetto vinto nella storia. E non ha nessuna intenzione di abdicare. Il Master Round si concluderà poi con il weeeked di gare del 3 aprile, quando Milano ospiterà Padova; in contemporanea Vicenza ospiterà Ferrara, sperando nel sorpasso in classifica alla formazione emiliana. 

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi