Cisalfa Seamen Milano, Ryan Khefif ko per un problema al menisco
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Brutte notizie per i Cisalfa Seamen Milano. Ryan Khefif, nuovo acquisto della squadra meneghina, è stato costretto alla sosta forzata per un problema al menisco. Dovrà essere valutato in Francia, vista anche la sua appartenenza alla sua nazionale che ad agosto affronterà i nostri Azzurri.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Cisalfa Seamen Milano, situazione

In attesa del rientro si stanno valutando nuove posizioni per un atleta di qualsiasi Nazione Mondiale c, dovute anche alla definizione del Roster costruito per puntare all’Italian Bowl e creare il Team dei 45 eleggibili per la partita di CEFL che si disputerà a Innsbruck contro gli Swarco Raiders il 15 maggio. Sarà una chance dove poter far vedere la struttura del team che si sta preparando per sostenere l’impatto col Team Austriaco.

Covid-19

Si spera anche che tutti gli atleti vengano vaccinati per poter permettere loro di disputare i campionati in sicurezza senza più obblighi di tamponi e test continui, come il protocollo prevede oggi.

Chi è Rayan Khefif

Classe 1997, punto di forza della nazionale francese, ex colonna dei Flash La Courneuve, squadra tra le più prestigiose del campionato transalpino, Rayan può giocare outside o middle linebacker e fornirà un apporto davvero di qualità alla difesa blue navy. Colpito dal football durante una dimostrazione tenuta alla scuola primaria, brucia rapidamente le tappe in seno ai Flash ricevendo la prima convocazione con la nazionale francese non ancora diciannovenne.

Carriera

Nel febbraio 2017 debutta in prima divisione, contro i Cougars e il prosieguo dalla stagione sarà per lui coronato da grandi successi. I Flash vincono il campionato e Rayan, rookie ventenne, con un totale di 102 placcaggi in dodici match è nominato miglior giocatore per la specialità dell’intero torneo. L’anno successivo, dopo aver vinto ancora la finale, riceve una dozzina di risposte positive, da vari atenei, alla sua richiesta di trasferirsi negli USA, ma il sogno americano è rinviato a causa di un infortunio. Si concretizzerà successivamente con la maglia della New Mexico Military institute.

Caratteristiche

Oggi, non ancora ventiquattrenne, risulta uno dei giocatori più talentuosi del football d’oltre Alpe, sicuramente tra i più dotati a livello fisico e atletico. 1,85 di altezza per 109 kg, vanta un record di 4.78 sulle 40 yarde e una visione di gioco fuori dal comune che lo hanno fatto assurgere velocemente al ruolo di starter della selezione transalpina.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi