La ritmica chiude la Regular Season prima della Final Six a Torino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Campionato Nazionale di Ginnastica Ritmica, quest’anno intitolato “Trofeo San Carlo Veggy Good”, sponsor ufficiale della Federazione Ginnastica d’Italia, chiude la Regular Season prima dell’ultimo atto, la Final Six che assegnerà il titolo tricolore 2021 a Torino il prossimo 24 aprile.

La ritmica chiude a Fabriano

La terza giornata di Serie A e B di ritmica andrà in scena al Pala Guerrieri di Fabriano, nel weekend di sabato 20 e domenica 21 marzo, con l’organizzazione della Ginnastica Faber della presidente Angela Piccoli coadiuvato dallo staff coordinato da Leandro Santini. La società marchigiana, che ha vinto gli ultimi quattro scudetti consecutivi, trascinata dall’aviere dell’Aeronautica Militare Milena Baldassarri, ospiterà la tappa decisiva per decretare le tre retrocessioni dalla Serie A1 e le altrettante dalla A2 e le tre promozioni dalla Serie B.

Ma non soltanto, perché secondo il nuovo regolamento le prime due squadre classificate in A2 conquistano direttamente la promozione in A1 nel 2022 – la prima vince lo scudetto – mentre la 3°, 4° e 5° classificata accedono ai play-off per contendersi l’ultimo posto disponibile e il terzo posto del campionato.

Forza e Coraggio Milano verso la Final Six

Al giro di boa del campionato italiano di ritmica, il club di Fabriano guida la classifica generale della massima categoria – grazie alle prestazioni di Sofia Raffaeli e Serena Ottaviani, sotto l’occhio attento di Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova – dopo aver vinto la precedente tappa di Desio e aver rubato la vetta proprio alle ginnaste della San Giorgio ’79, che ora inseguono in seconda posizione. Sul terzo gradino del podio virtuale c’è l’Udinese che ha saputo tener botta.

Le prime sei piazzate al termine della competizione al Pala Guerrieri si qualificheranno per la Final Six: attualmente Forza e Coraggio di Milano, Iris Giovinazzo e Armonia d’Abruzzo completano il sestetto. Ma attenzione ad Aurora Fano e Motto Viareggio che inseguono a breve distanza. Bella battaglia anche per rimanere nella massima serie dei piccoli attrezzi tra Olimpia Senago, Eurogymnica Torino, Terranuova Bracciolini e Polimnia Ritmica Romana.

L’occasione per allungare verso la Final Six di Torino è davvero ghiotta anche per la Serie A2, con la Polisportiva Varese che guarda tutti dall’alto della classifica, dopo aver trionfato al Pala Banco brianzolo, confermando quanto di buono fatto vedere lo scorso anno in B. Alle spalle Auxilium Genova e Club Giardino di Carpi inseguono in una Regular Season davvero avvincente, con Moderna Legnano, Pontevecchio Bologna – rispettivamente sul secondo e terzo gradino del podio nella seconda giornata – Ginnastica Rimini e Falciai Arezzo a giocarsi i pass i play-off promozione di aprile.

La sfida per restare in cadetteria sarà serratissima perché dall’ottavo posto provvisorio dell’Opera di Roma (totale di 128,650 dopo due prove) e l’ultima piazza della Petrarca Arezzo (117,400) non passa poi molta differenza. Nel mezzo Virtus Gallarate, Ritmica 2000 di Quartu Sant’Elena e Fortebraccio di Perugia: tre società divise da appena un punto.

Ritmica: il programma

Il programma della ritmica prende il via sabato 20 marzo: alle 15.00 in punto avrà inizio la Serie A2, trasmessa in leggera differita sul canale YouTube federale. Dalle 18.15, invece, sarà il turno della Serie A1, per la prima volta in diretta streaming (nelle stagioni pre-Covid solo la finale era live) sempre sulla pagina della FGI. Domenica 21 marzo, infine, sarà la volta della Serie B che inizierà alle 10.00. Si ripartirà dal primo posto della Putinati Ferrara, tallonata nella classifica totale dall’Iris di Firenze e dalla Gymnasium Gravina. La gara di Fabriano, ritenuta dal CONI di interesse nazionale, si svolgerà a porte chiuse e nel rispetto di tutte le direttive e dei protocolli sanitari per limitare il contagio da Covid-19.

Avatar
News Reporter

3 thoughts on “La ritmica chiude la Regular Season prima della Final Six a Torino

  1. L’immagine ritrae una ginnasta di ginnastica artistica, non certo di ritmica.
    Le basi!!!

  2. Gentilissimi lettori, mi scuso per il grave errore. Ho cambiato l’immagine con una fotografia idonea alla ritmica. Tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi