Rinnovo Kessie: Milan, ballano molti soldi
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Un incontro, per sondare il terreno, vedere qual è l’atmosfera e capire cosa potrà nascere. Da una parte l’agente di Franck Kessie, George Atangana, dall’altra i dirigenti del Milan. Un meeting andato bene, ma di certo non sembra poter essere inteso come risolutivo, anzi. Ci vorrà del tempo, ma per fortuna questo viaggia dalla parte del Milan, visto che l’attuale accordo scadrà nel 2022.

Calciomercato Milan, il rinnovo di Kessie ancora in stand by

Oggi Kessie guadagna 2,2 milioni di euro all’anno, l’obiettivo del giocatore e del suo agente è di portare a casa almeno il doppio. Il Milan, dal canto suo, non ha raggiunto quella cifra fermandosi a quota tre milioni di euro. Una proposta che verrà valutata dal giocatore e dal suo procuratore. Probabilmente questa offerta non basterà per arrivare ad un accordo e quindi serviranno altri incontri per blindare Kessie. Quello che si respira, però, è un cauto ottimismo dalle parti di via Aldo Rossi, dove la dirigenza sa che blindare un fedelissimo di Stefano Pioli vorrebbe dire lanciare un chiaro messaggio anche a chi, ancora, non ha trovato un accordo, come Donnarumma, Calhanoglu e Ibrahimovic, tutti a scadenza il prossimo 30 giugno.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi