Cinque Mulini, la “classicissima” della corsa campestre
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ arrivato il giorno della Cinque Mulini, classicissima della corsa campestre, seconda tappa del circuito mondiale World Athletics Cross Country Permit. Sui prati di San Vittore Olona (Milano) al via l’etiope campione del mondo dei 5000 metri Muktar Edris, già due volte trionfatore in questa gara, nelle edizioni del 2013 e del 2015. Partenza alle 13.20 per i 10,2 km degli uomini, onorati anche dal vincitore in carica Leonard Bett (Kenya) e in chiave azzurra soprattutto da Eyob Faniel (Fiamme Oro), il primatista nazionale della maratona e della mezza, già quarto al Campaccio domenica scorsa: proverà a riportare l’Italia sul podio maschile a sedici anni dal terzo posto di Stefano Baldini nel 2005. Atteso inoltre l’etiope Nibret Melak, secondo al Campaccio, insieme agli ugandesi Hosea Kiplangat e Oscar Chelimo (Athletic Club 96 Alperia), mentre ha dato forfait il francese Morhad Amdouni. Tra gli altri azzurri il vicecampione italiano Yohanes Chiappinelli (Carabinieri), il secondo del “corto” nei Tricolori di Campi Bisenzio Samuele Dini (Fiamme Gialle), Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe), Marouan Razine (Esercito) e Sebastiano Parolini (Gruppo Alpinistico Vertovese), a segno con la staffetta a Campi Bisenzio e re del “corto” al Campaccio.

Donne

Nella prova femminile ci sarà anche l’etiope Tsehay Gemechu, fresca vincitrice dell’altra grande classica del cross, il Campaccio. Ventidue anni, quarto posto mondiale a Doha 2019 nella specialità dei 5000 metri, cerca il bis a distanza di una settimana e raccoglie la sfida di altre quotate atlete africane come la campionessa del mondo under 20 Beatrice Chebet (Kenya), dell’altra etiope che nella rassegna iridata juniores del cross fu argento Alemitu Tariku, della keniana Sheila Chelangat e della burundiana Francine Niyomukunzi (Atl. Castello), prima classificata ai Societari a Campi Bisenzio. La gara donne (6,2 km), dalle 12.40, vedrà la presenza della maratoneta azzurra Giovanna Epis (Carabinieri), in possesso dello standard per le Olimpiadi di Tokyo (2h28:03 a Reggio Emilia nello scorso dicembre) e in azione nei cross per prepararsi alle prove su strada. Annunciate anche la campionessa italiana del cross corto Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano), la terza della campestre tricolore Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina), la vincitrice del “corto” al Campaccio Micol Majori (Pro Sesto Atl.) e Giovanna Selva (Sport Project Vco), ottava a San Giorgio su Legnano domenica scorsa.

Cinque Mulini, info utili

L’89esima edizione della Cinque Mulini sarà trasmessa in diretta tv su RaiSport+HD domenica 28 marzo dalle 12.40 alle 14 e in streaming su RaiPlay.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi