Olimpia Milano, Ettore Messina è nella FIBA Hall of Fame
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Meritato riconoscimento per Ettore Messina, che ha appena portato l’Olimpia Milano ai playoff di Eurolega. Il coach del club meneghino è stato eletto nella FIBA Hall of Fame insieme ad altri 11 personaggi giudicati rilevanti per la storia del basket mondiale, tra cui Chuck Daly, l’allenatore del Dream Team americano alle Olimpiadi del 1992.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Ettore Messina, il comunicato

“Messina – si legge nel comunicato diramato dalla FIBA – ha guidato l’Italia alla medaglia d’argento all’EuroBasket 1997 e in oltre tre decenni di carriera, ha cementato la propria reputazione come uno dei più grandi allenatori europei di tutti i tempi; tra i tanti titoli che le sue squadre hanno celebrato ci sono quattro titoli di EuroLeague”. Coach Messina, arrivato all’Olimpia Milano nel 2019, ha vinto in tutto quattro scudetti in Italia, sei in Russia, tre volte ha vinto la VTB League, otto volte la Coppa Italia, due volte la Supercoppa italiana, quattro volte l’EuroLeague e una volta la Coppa delle Coppe. Prima di arrivare a Milano, ha allenato la Virtus Bologna, la Benetton Treviso, il CSKA Mosca, il Real Madrid, la Nazionale italiana ed è stato per cinque anni assistente allenatore dei San Antonio Spurs.

FIBA Hall of Fame

La FIBA Hall of Fame è dedicata alle persone che hanno costruito le fondamenta del basket come sport globale dalla sua nascita fino alla gloria odierna. Il suo obiettivo è essere un’istituzione internazionale, attiva nella promozione e nella valorizzazione del passato in tutto il mondo, e ospita i grandi uomini e donne che sono stati protagonista nell sviluppo del nostro sport. Creata nel 2207, con sede alla House of Basketball di Mies, in Svizzera, racchiude giocatori e allenatori di 37 paesi e cinque continenti.

Olimpia Milano

Ettore Messina ha ricevuto l’onore assieme ad altri due allenatori, Chuck Daly e l’australiano Tom Maher. Sono stati eletti come membri della “Classe 2021” anche i giocatori Mathieu Faye (Senegal), Hana Horakova (Repubblica Ceka), Stanislav Kropilak (Slovacchia), Oscar Moglia (Uruguay), Detlef Schrempf (Germania), Penka Stoyanova (Bulgaria), Sergey Tarakanov (Russia), Panagiotis Giannakis (Grecia), Haixia Zheng (Cina). La cerimonia comprenderà la Classe del 2020 e si svolgerà il prossimo 18 giugno. Della FIBA Hall of Fame fanno già parte – tra i personaggi legati all’Olimpia – Cesare Rubini, Dino Meneghin e Bogdan Tanjevic.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi