Eurolega Final Four 2021, l’avversaria dell’Olimpia Milano
Condividi l'articolo

L’Olimpia Milano dopo sette anni si è qualificata (in anticipo) per i playoff di Eurolega. Un traguardo tanto atteso. Gli uomini di Ettore Messina se lo sono meritatamente guadagnato. Ora tra loro e la Final Four resta un solo ostacolo. Si giocheranno infatti tutto con il Bayern Monaco di Trinchieri.

Olimpia Milano-Bayern Monaco

La sfida tra le due sorprese di questa edizione sarà come le altre al meglio delle cinque partite. L’Olimpia Milano potrà però contare sul vantaggio del fattore campo. E’ stato infatti ottenuto grazie al successo nell’ultima giornata della regular season con l’Efes Pilsen, già sicuro del terzo posto.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Gli altri quarti

Il Barcellona se la vedrà con una tra Zenit San Pietroburgo e Valencia, in base al risultato dell’ultimo recupero dei russi con il Panathinaikos già fuori dai giochi. Tutto definito invece per quanto riguarda le altre due serie: il Real Madrid se la vedrà con i turchi dell’Efes mentre il Cska Mosca si giocherà tutto con il Fenerbahce.

Le parole di Messina

Ettore Messina è già soddisfatto del cammino europeo della sua squadra: “E’ stata una bella regular season, soprattutto perché ad un certo punto c’è stata la sensazione che servissero almeno 19 vittorie per accedere ai playoff e noi abbiamo vinto 21 volte. La convinzione ce l’hanno data le vittorie in trasferta. Ogni volta che vinci in trasferta aumenta la convinzione di potercela fare, di potertela giocare con le altre. Un momento importante è stato la vittoria con il Real Madrid a Milano. Eravamo a pezzi, dopo pochi minuti abbiamo perso Malcolm Delaney e in quel momento ci siamo stretti attorno ai nostri giocatori più esperti e siamo andati avanti vincendo”.

Il quarto con il Bayern

“E’ positivo per l’Eurolega che comunque vada ci sarà una squadra inaspettata alle Final Four. Dobbiamo però subito smontare il concetto che sia un’occasione. Non affrontiamo infgatti una grande tradizionale come il Real Madrid o l’Efes o il Fenerbahce. Il Bayern ha vinto comunque 21 partite perché ha fatto una grande stagione e giocato meglio di tante altre squadre. Li abbiamo battuti due volte, ma sono state partite molto differenti tra loro, quindi dobbiamo azzerare tutto e fare bene le piccole cose”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi