Lvmh, Belloni: “Non abbiamo interesse nell’acquisizione del Milan”
Condividi l'articolo

Nuova smentita da parte del gruppo Lvmh di Bernard Arnault, accostato a più riprese al club rossonero, attualmente guidato dal fondo Elliott di Paul Singe. A dire di no il direttore generale Antonio Belloni nel corso del Merger & Acquisition Summit, organizzato in streaming dal Sole 24 Ore.

Le parole di Belloni

“Abbiamo fatto un’operazione molto grossa con Tiffany che abbiamo consolidato all’inizio di quest’anno. Quindi siamo molto concentrati nella crescita organica, abbiamo oltre 75 marchi e un ampio lavoro da fare. Certo siamo estremamente attenti sempre e ci piace pensare che, se ci sono delle cose che succedono sul mercato, noi le sappiamo”.

Lvmh e il Milan

“Per quanto riguarda il Milan, ormai mi sono esaurito nel cercare di smentire questa notizia, che ha attratto più attenzione di qualunque altra operazione abbiamo mai fatto. Non abbiamo nessun interesse nell’acquisizione del Milan, io poi sono juventino e, quindi, avrei un enorme conflitto d’interesse e dovrei dimettermi subito”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi