Milano Quanta: gara-2 è tua, ora ti aspetta un mercoledì da leoni
Condividi l'articolo

Il Milano Quanta ha battuto gli Asiago Vipers anche in gara-2 della semifinale scudetto della Serie A di hockey inline. La formazione meneghina di coach Luca Rigoni, già vittoriosa in gara-1 ad Asiago per 3-1, ha fatto sua anche la seconda sfida della serie giocata sabato 24 aprile 2021 al Quanta Club di via Assietta di Milano. 7-2 il risultato finale in favore dei meneghini, sempre con la gara in mano. Prima frazione che si chiudeva sul 3-1 per la formazione di casa, capace di andare a segno con Battistella, Banchero e Lettera prima della marcatura asiaghese di Valente. Ad inizio ripresa il 3-2 di Rodeghiero aveva fatto presagire una possibile rimonta dei veneti, subito stroncata sul nascere dalle reti di Comencini, Ferrari (doppietta) e Lettera per il 7-2 finale.

Mercoledì in gara-3 per staccare il biglietto per la finale

Mercoledì 28 aprile, alle ore 20.30, si torna in campo ad Asiago per gara-3. Una sfida estremamente importante per i ragazzi di coach Rigoni, che si giocano la loro prima possibilità di staccare il biglietto per la finale. Una finale che appare ormai dietro l’angolo, visto che Asiago per poter ribaltare la situazione dovrebbe vincere le prossime tre gare, di cui una da giocarsi al Quanta Club di Milano (foto Zenobini). Nell’altra semifinale i Diavoli Vicenza si trovano in vantaggio 2-0 nella serie, dopo il successo per 3-2 maturato in gara-2 giocata sabato sera a Padova.

Date e orari della serie di semifinale

Ecco le date e gli orari della serie di semifinale scudetto tra Milano Quanta e Asiago Vipers. 

  • 21 aprile: Gara 1 ad Asiago, Asiago Vipers-Milano Quanta 1-3
  • 24 aprile, ore 18: Gara 2 a Milano, Milano Quanta-Asiago Vipers 7-2
  • 28 aprile: Gara 3 ad Asiago 
  • 1 maggio: eventuale Gara 4 a Milano
  • 4 maggio: eventuale Gara 5 ad Asiago
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi