World Relays in Polonia: nel team azzurro anche Jacobs, Tortu, Desalu e Re
Condividi l'articolo

In occasione del World Relays dell’1-2 maggio, evento mondiale di staffette a Chorzow (Polonia) che qualifica per i Giochi di Tokyo sono 30 convocati azzurri di cui 14 uomini e 16 donne. Nel team anche Jacobs, Tortu, Desalu e Re.

World Relays, un pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020

Il direttore tecnico delle squadre nazionali Antonio La Torre annuncia i convocati azzurri per le World Relays di Chorzow, in Polonia, in programma nel weekend del 1 e 2 maggio. L’evento mondiale dedicato alle staffette mette in palio la qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo, per quei quartetti che non l’abbiano già conseguita in occasione dei Mondiali di Doha nel 2019.

World Relays, i convocati

Sono 30 i velocisti selezionati per il World Relays in Polonia. Sono 14 uomini e 16 donne. Nel gruppo della 4×100 maschile (pass per i Giochi ancora da conquistare) spicca il campione europeo indoor dei 60 metri Marcell Jacobs. Ma soprattutto il primatista italiano e finalista mondiale dei 100 metri Filippo Tortu. Con loro anche gli altri due primatisti nazionali della staffetta. Si tratta di Davide Manenti e Federico Cattaneo e del duecentista Eseosa Desalu. Nel gruppo della 4×100 donne, già qualificato per Tokyo, tutte convocate le primatiste azzurre e finaliste mondiali della staffetta Johanelis Herrera, Gloria Hooper, Anna Bongiorni e Irene Siragusa. Dal fronte dei quattrocentisti, c’è il recordman nazionale dei 400 Davide Re, insieme ai finalisti mondiali della 4×400 di Doha Edoardo Scotti e Vladimir Aceti.

E, al femminile, tra le altre, Ayomide Folorunso, Raphaela Lukudo e Maria Benedicta Chigbolu. In chiave olimpica, la 4×400 maschile è già promossa, partono invece per mettere in cassaforte l’accesso ai Giochi la 4×400 femminile e la 4×400 mista. Due le staffettiste alla prima esperienza in Nazionale assoluta: Chiara Melon e Petra Nardelli.

Lista maschile

Lista femminile

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi