Vero Volley Monza, il nuovo opposto è Georg Grozer
Condividi l'articolo

Primo grande colpo per la Vero Volley Monza: si tratta di Georg Grozer. Classe ’84, “the man with the hammer”, l’uomo con il martello, così soprannominato per la sua potenza, è uno dei bomber più importanti a livello internazionale, autore di prestazioni strabilianti che gli sono valse, oltre ad importantissimi premi individuali, moltissimi trofei sia con i club che con la nazionale tedesca. Servizio preciso, attacco micidiale ma anche tanta classe. Due volte pallavolista dell’anno in Germania (2010 e 2011), giocatore più spettacolare d’Europa nel 2014 per la CEV, miglior opposto del Campionato Europeo del 2017, il nuovo posto due rossoblù è pronto a vivere la sua prima avventura in maglia Vero Volley tra SuperLega Credem Banca e CEV Cup, coppa che tra l’altro manca nella sua bacheca.

Grozer, i numeri

Le statistiche di Grozer della stagione 20-21, disputata con la maglia di Piacenza, parlano di 24 presenze tra campionato, Coppa Italia e Play Off Scudetto, 83 set disputati, 364 punti (secondo miglior realizzatore dei suoi), 40 ace (miglior battitore dei piacentini, undicesimo a livello generale), il 44,4% in attacco e 34 muri personali (secondo miglior muro degli emiliani).

Dichiarazioni

Georg Grozer (Vero Volley Monza): “Sono davvero felice per questa nuova avventura, avendo visto Monza esprimere una ottima pallavolo la passata stagione. Helena Havelkova, la mia compagna, è già stata al Consorzio Vero Volley e mi ha parlato di una realtà seria ed organizzata, motivo per cui sono ancor più soddisfatto della mia scelta di far parte di questo Club. Sono inoltre molto contento di giocare insieme a Beretta e Dzavoronok, due miei grandi amici da diverso tempo. La Vero Volley nell’ultimo campionato ha giocato come piace a me: emozionandosi in campo e tirando fuori la grinta. Avere dei compagni che scendono in campo con questo approccio è molto importante. Come dice spesso Dzavoronok il “lion mood” è una qualità fondamentale per me che penso mi sia mancata un po’. Il Vero Volley ha un palazzetto fantastico, grande ambizione e questo ha reso questa scelta facile da prendere. Cosa porterò? Esperienza dal punto di vista sia tecnico che fisico-mentale, visto che mi sento bene ed in forma. Ho lo stesso atteggiamento positivo di tanti giocatori di Monza e questo, oltre alla felicità di poter giocare la CEV Cup, che non ho mai vinto, sono ragioni di motivazione a dare il massimo. Spero che il Covid passi presto e che i tifosi, di cui ho sentito parlare benissimo, tornino a guardarci dal vivo. Non vedo l’ora di conoscere i compagni e la società: sono certo che diventeranno come una seconda famiglia per me”.

Vero Volley Monza, le parole del ds

Claudio Bonati (direttore sportivo Consorzio Vero Volley): “Georg arricchisce di talento ed esperienza il nostro roster. Ha un palmares invidiabile, figlio di tante stagioni ai massimi livelli. E’ motivato e determinato per questa nuova esperienza e noi siamo molto felici di poterlo accogliere nella nostra realtà. Atleti come lui sono fondamentali in una stagione come quella che ci aspetta tra Italia ed Europa. Siamo sicuri che metterà in mostra le sue doti, come ha sempre fatto finora, anche con la nostra squadra”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi