Trofeo Bracco: Vittoria Fontana e Luminosa Bogliolo nei 100 all’Arena di Milano
Condividi l'articolo

E adesso quanto vale Vittoria Fontana sui 100? E come sta Luminosa Bogliolo a pochi mesi dalle Olimpiadi? Domande che troveranno le prime risposte sabato pomeriggio all’Arena Civica Gianni Brera di Milano in occasione del Trofeo Bracco, giunto alla nona edizione. Il meeting interamente al femminile organizzato dalla società milanese del presidente Franco Angelotti.

Vittoria Fontana, la prima dell’anno sui 100 metri

La gara dei 100 metri del Trofeo Bracco offre gli spunti più interessanti, soprattutto perché ospita la “prima” dell’anno su questa distanza per l’azzurra Vittoria Fontana. Nonché ultima frazionista della 4×100 che alle World Relays ha battuto tutte le avversarie, conquistando una storica prima piazza. I notevoli progressi della stagione invernale (7.28 nella semifinale degli Euroindoor di Torun nei 60) alimentano la curiosità per vedere all’opera la ventenne varesina di Gallarate, che su questa distanza indossa ancora la corona di campionessa europea under 20, conquistata a Boras nel 2019 con il primato nazionale di categoria di 11.40.

Trofeo Bracco, debutta senza ostacoli Luminosa Bogliolo

In una delle corsie al suo fianco avrà un’avversaria d’eccezione. Debutta senza ostacoli Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) a pochi giorni dal meeting di Savona del 13 maggio dove esordirà nella sua specialità. Il primo test per la ligure – sesta agli Euroindoor di Torun nei 60hs – è nei 100 metri, come già sperimentato lo scorso anno, e magari con l’intenzione di migliorare il primato personale di 11.74, in funzione ostacoli. L’elenco delle iscritte al Trofeo Bracco comprende anche Alessia Pavese (Aeronautica) e la giovanissima Ludovica Galuppi (Bracco Atletica), novità dell’inverno, 16enne campionessa italiana allieve nei 60 ad Ancona con il limite nazionale di 7.45.

Trofeo Bracco, tanti i nomi da seguire

Tanti i nomi da seguire nelle altre gare: nei 200 metri l’azzurra del gruppo della 4×100 Chiara Melon (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco). 100hs per Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) e Costanza Donato (Bracco Atletica). 400hs per Linda Olivieri (Fiamme Oro), triplo per Dariya Derkach (Aeronautica), nel giavellotto Luisa Sinigaglia (Bracco Atletica). E per la compagna di club Danielle Madam, nel peso, è il giorno del debutto da cittadina italiana a tutti gli effetti.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi