Michela Cerruti torna al volante sulla Alfa Giulia ETCR
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Michela Cerruti, responsabile della Romeo Ferraris, si è rimessa tuta e casco per provare la vettura elettrica che quest’anno sarà di scena nel Pure ETCR. Il campionato PURE ETCR è promosso da Eurosport, e Romeo Ferraris ha portato al debutto sulla propria Giulia ETCR Michela Cerruti.

Michela Cerruti, dall’Alfa Romeo Giulietta TCR alla nuova Giulia ETCR

Operations Manager del costruttore di Opera, Michela Cerruti è stata dapprima tester e poi pilota dell’Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris sin dal 2016. E’ in questa occasione che Michela ha mosso i suoi primi passi alla guida della nuova Giulia ETCR. Supportata dai tecnici Romeo Ferraris alla presenza del personale Williams Advanced Engineering e Magelec oltre che Enel X e Goodyear, la pilota ha familiarizzato con l’auto alla fine del mese scorso. Per il test Cerruti ha potuto contare sui consigli di Stefano Coletti, primo pilota ufficializzato per la stagione 2021 del PURE ETCR, del Direttore Tecnico Mario Ferraris, che aveva portato a battesimo la vettura lo scorso mese, e di Luca Filippi, tester di questo innovativo progetto.

Michela Cerruti: “Eccomi, è il mio momento”

“Finalmente è arrivato anche il mio momento”, le prime parole di Michela Cerruti. “Sono molto emozionata – prosegue la pilota – di aver guidato per la prima volta la Giulia ETCR by Romeo Ferraris. Dopo l’Alfa Romeo Giulietta TCR, questo è il secondo prototipo di vettura che abbiamo interamente costruito in casa per un campionato di livello internazionale. Sono molto orgogliosa del lavoro che abbiamo fatto. Sono un po’ gelosa del fatto che Mario, Stefano e Luca abbiamo avuto modo di provarla prima di me, ma le sensazioni ricevute al volante sono state indescrivibili”.

Incredibili progressi nel motorsport elettrico

“Ho approfittato – conclude Cerruti – di un momento di tregua nel piano di lavoro per indossare la tuta fare qualche giro anche io. È pazzesco come la potenza e la velocità di questa auto siano molto diverse rispetto alla mia precedenza esperienza elettrica con la Formula E di prima generazione. Questo a dimostrazione degli incredibili progressi fatti sul fronte del motorsport elettrico. Sono ancora più certa ora che la strada intrapresa con l’ETCR sia quella vincente”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi