Caterina Dotto con l’Allianz Geas anche l’anno prossimo, per ripartire con la “stagione zero”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Caterina Dotto, play classe 1993, è la seconda conferma dell’Allianz Geas versione 2021-22. Arrivata a Sesto a gennaio, dopo due operazioni al crociato anteriore (l’ultima lo scorso maggio), Caterina ha deciso di rimanere in rossonero per provare, ora che il recupero fisico è stato ultimato, a ripartire al meglio.

Caterina Dotto e la ripresa

Senza troppe pressioni addosso, in un clima di fiducia, Caterina Dotto ha potuto riacquisire confidenza col parquet. Così come con il proprio ruolo da playmaker, tornando a impugnare quelle armi e quei fondamentali di regia. Realizzazione (una volta in doppia cifra, con 11 punti – 2/3 da due, 1/3 da tre, 4/5 ai liberi – contro Campobasso) e facilitazione di conclusioni per le compagne (season high di 9 assist registrato in gara 1 dei quarti di finali playoff con Bologna).

Caterina Dotto: “Determinata a fare il meglio possibile”

Dopo la lunga e difficile ripresa Caterina Dotto non vede il momento di ricominciare. Per lei si tratta in sostanza della ‘stagione zero’. La cestista è determinata a provare ad ottenere i migliori risultati possibili con i colori dell’Allianz Geas. “Sono felicissima di poter giocare la prossima stagione per l’Allianz Geas”, le prime parole di Caterina. “Ringrazio la società – prosegue – Cinzia e tutto lo staff per la fiducia che mi hanno mostrato. Circa un anno fa mi accingevo a svolgere l’ultima operazione al ginocchio, senza avere la certezza di tornare a giocare. A gennaio ho trovato una società che mi ha accolta mettendomi a disposizione qualsiasi professionista di cui avessi bisogno. Sono tornata a giocare, a sorridere e a piangere in campo con una squadra fantastica. È stato facile affezionarmi e ritrovare la fiducia. Non vedo l’ora inizi la nuova stagione, sperando di poter fare il meglio possibile”.

Zanotti: “Per Caterina sarà la stagione zero”

Mentre coach Cinzia Zanotti sottolinea: “Uscita dall’infortunio, la prossima per Caterina Dotto sarà la vera e propria stagione zero. Questo perché si devono considerare che i mesi di quella passata sono serviti anche per il recupero. L’operazione che l’ha portata all’Allianz Geas lo scorso inverno è stata fatta anche per averla in proiezione il prossimo campionato. Cate è una persona davvero positiva, oltre che una giocatrice che mi piace moltissimo”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi