Cisalfa Seamen Milano, è il giorno del ritorno in Europa
Condividi l'articolo

E’ il giorno del ritorno in Europa dei Cisalfa Seamen Milano. Esattamente due anni dopo, ultimo incrocio datato 11 maggio 2019, i marinai ritrovano sul proprio cammino europeo gli Swarco Raiders. Cosa rappresenti la formazione austriaca, da anni leader nel proprio paese e in CEFL e quale difficoltà implichi affrontarla, è cosa nota a tutti. Ma il piacere di confrontarsi con il gotha del football continentale resta uno degli obiettivi della Milano blue navy nel suo percorso di crescita.

Cisalfa Seamen Milano, il punto

Nel 2019, trascinati dal fenomenale Sandro Platzgummer, oggi atleta sotto contratto con i New York Giants, giusto per rimarcarne le qualità fuori dal comune, i Raiders avevano violato il Vigorelli evidenziando una netta superiorità. Oggi resta la curiosità di vedere se quel gap sia rimasto tale o se i Cisalfa Seamen abbiano compiuto un ulteriore salto di qualità. La sospensione dei campionati per l’emergenza sanitaria pone inoltre un’ulteriore incognita sulle formazioni che affrontano la nuova CEFL, lasciando un margine di dubbio sullo stato di forma delle contendenti.

Preview

La striscia vincente dei Marinai fa sperare in una partita di qualità nella quale, oltre a disporre del roster impegnato nel campionato italiano, gli uomini di Michael Wood potranno contare su tre rinforzi rappresentati dall’offensive lineman Jeremy Gasparro, ex Dauphins Nice, il defensive lineman serbo Dusan Novakovic e il linebacker Massimo Pignataro, anche per lui un recente passato nella prima divisione francese.

Info utili

L’obiettivo è quello di ben figurare e di ritrovare le sensazioni del campo, in un torneo europeo, andate perdute dopo l’avvento della pandemia. Le ultime gare hanno posto in evidenza progressi evidenti nel reparto offensivo, nel quale Luke Zahradka e i suoi uomini hanno cominciato a produrre yarde di guadagno e punti con una certa agilità. Alla difesa, che si è fin qui ben comportata, verrà richiesto un super lavoro. Per tentare di limitare uno degli attacchi più forti d’Europa. La partita sarà trasmessa in diretta e visibile, sabato sera, a partire dalle ore 18.00, collegandosi al sito.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi