Michele Sarzilla è secondo all’Europe Triathlon Cup, i complimenti di Giubilei e Malagò
Condividi l'articolo

Ha accarezzato addirittura il sogno della vittoria, ma il secondo posto di Michele Sarzilla è davvero prezioso. Il portacolori della DDS-7MP sale sul secondo gradino del podio della Europe Triathlon Cup di Caorle alle spalle dell’ungherese Csongor Lehmann che lo ha beffato nel lungo rettilineo finale. Al terzo posto si piazza il francese Tom Richard.

Michele Sarzilla: “Ottimo debutto internazionale”

“Un secondo posto alla European Cup che mi rende felicissimo – dice dopo il traguardo Michele Sarzilla –. E’ stata una gara molto veloce sin dalle prime fasi. Ho nuotato abbastanza bene, ho collaborato in bici per riprendere la fuga creata e poi ho gestito bene le energie. Sono uscito dalla seconda transizione davanti e ci ho provato. Forse avrei potuto gestire meglio questo frangente perché mi sono mancate le energie nel finale, ma come debutto internazionale della stagione è davvero un ottimo risultato”.

Riccardo Giubilei: “Per Michele uno splendido secondo posto”

“All’emozione di aver ripreso le gare internazionali si somma lo splendido secondo posto di Michele Sarzilla che per larghi tratti della frazione di corsa ha dominato la gara, ripreso e superato solo sull’ultimo rettilineo finale dal vincitore – dice Riccardo Giubilei, presidente della Federazione Italiana Triathlon – Caorle ospita in questo fine settimana un evento sportivo di grandissima rilevanza tecnica, agonistica ed emozionale a dimostrazione che la collaborazione tra amministrazioni pubbliche, Federazione e società organizzatrice costituisce sempre un elemento vincente. Le emozioni non sono ancora finite – aggiunge Giubilei – perché domani ci godremo la finale juniores con ben 20 italiani in gara”.

Giovanni Malagò: “Complimenti a Michele Sarzilla e alla Federazione”

Anche il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha voluto esprimere la propria soddisfazione. “Complimenti a Michele Sarzilla per questo brillante secondo posto e alla Federazione del presidente Giubilei per la continuità di risultati che sta caratterizzando le prestazioni internazionali. Questo podio è un ulteriore segnale di forza che ci inorgoglisce e che, sono sicuro, saprà dare impulso al movimento in vista dei prossimi, importanti appuntamenti che ci attendono”.

Europe Triathlon Cup, gli altri azzurri

Gli altri azzurri nella gara maschile: sesto posto per Gianluca Pozzatti (707). 9° Nicola Azzano (Carabinieri), 13° Alessio Crociani (Fiamme Azzurre). 16° Nicolò Strada (Raschiani Triathlon Pavese), 19° Alessandro Fabian (Elements), 58° Giulio Soldati (T.D. Rimini).

Nella gara femminile, a segno la tedesca Lena Meissner davanti a Lea Coninx (Fra) e Emma Lombardi (Fra). Carlotta Missaglia (Valdigne Triathlon), sesta, è la migliore delle azzurre al traguardo seguita da Sharon Spimi (DDS-7MP), settima, e Luisa Iogna-Prat (DDS-7MP), nona. Undicesimo posto per Costanza Arpinelli (Fiamme Azzurre). 23^ Alessandra Tamburri (Minerva Roma). 29^ Asia Mercatelli (Raschiani Triathlon Pavese). 30^ Elena Maria Petrini (Fiamme Azzurre). 33^ Francesca Crestani (Tri Schio). 38^ Lilli Gelmini (707). 58^ Michela Pozzuoli (Minerva Roma), 60^ Elisa Marcon (Cus Pro Patria Milano).

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi