#MiFidoDiTe, il progetto di Alessandro e Marcella in tutta Italia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nuova grande sfida per Alessandro e Marcella, i protagonisti del progetto #MiFidoDiTe. Si tratta di un’impresa che è promossa da Rare Partners, azienda senza scopo di lucro che si occupa dal 2010 di supportare lo sviluppo di nuove terapie e diagnostici nel campo delle malattie rare, utilizzando risorse finanziarie non profit.

Rare Partners

Rare Partners ha come testimonial appunto Alessandro Mennella, un ragazzo genovese affetto dalla Sindrome di Usher (una malattia rare che si manifesta con sordità alla nascita e una progressiva perdita della vista). E’ diventato negli anni anche un forte triatleta, vincendo negli ultimi tre anni il Circuito “Italian Paratriathlon Series”, categoria ipovedenti.

#MiFidoDiTe, l’impresa del 2019

Nel settembre 2019 Alessandro e Marcella Zaccariello hanno partecipato alla terza tappa del circuito di Italian Open Water Tour, nuotando 7 km, da Finale a Noli, legati l’uno all’altra con una corda di 50 centimetri. La fiducia reciproca ha dato il nome #MiFidoDiTe al progetto e alla raccolta fondi associata, fondi destinati alla ricerca per questa patologia rara devastante.

Nuova sfida

In collaborazione con IOWT quest’anno Alessandro e Marcella porteranno il progetto #MiFidoDiTe nell’intero circuito, per un totale di 42 km. Dalla Sicilia alla Lombardia, dalla Campania al Veneto e alla Liguria. La prima gara è prevista il 5/6 giugno nel suggestivo scenario delle acque di Vulcano, alle Eolie. Quindi il lago di Monate (20 giugno) e il Lago Maggiore a Maccagno (11 luglio). Ufficializzata anche la tappa del 24/25 luglio a Baratti. Il programma proseguirà in settembre nelle acque liguri di Noli (12) e nel Lago di Garda a Peschiera del Garda (26) per concludersi nel mare di Ischia il 9 o 10 ottobre. Protagonista quest’anno della raccolta fondi sarà la muta che Alessandro indosserà e che si utilizzerà per apporre tutte le firme dei donatori, con l’obiettivo di riempire, durante il circuito, tutta la sua superficie.

Dichiarazioni

“Siamo molto emozionati, anche perchè sono stati mesi molto difficili e abbiamo voglia di ripartire. Nonostante tutto il riscontro dell’azienda è stato molto forte. Ad oggi hanno aderito una dozzina di partner che saranno associate poi alle singole tappe. Il nostro obiettivo sarà quindi duplice: completare le sette gare del circuito e riempire tutta la muta con le firme per raccogliere fondi per un traguardo ancora più ambizioso. Speriamo di farcela, con l’aiuto di tutti”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi