Inter, primo acquisto: ecco Alex Cordaz
Condividi l'articolo

Il portiere del Crotone Alex Cordaz, primo acquisto dell’Inter. Dopo che la squadra calabrese è retrocessa in Serie B, l’estremo difenore, 38 anni, è pronto a tornare nella squadra dove è cresciuto. Cordaz è stata una rara luce splendente nella deludente campagna di Serie A 2020-21 del Crotone. Sul finire della sua carriera calcistica da professionista, desidera disperatamente rimanere nella massima serie italiana per un’altra stagione prima di appendere le scarpe al chiodo.

Calciomercato Inter, ecco Alex Cordaz 

L’italiano ha fatto carriera all’Inter, ma all’età di 19 anni ha collezionato solo una presenza in prima squadra. Dopo una serie di periodi di prestito, Cordaz alla fine ha lasciato il Giuseppe Meazza per unirsi al Treviso nel 2006. Prima di approdare al Crotone nel 2015, era principalmente in giro tra le divisioni inferiori italiane. Ha fatto parte della squadra dei Pitagorici per aggiudicarsi la promozione in Serie A nel 2016-17 e questa stagione è stata la sua terza nella massima competizione. 

Sarà il terzo portiere dei nerazzurri 

Anche se è probabile che giocherà in secondo piano rispetto all’onnipresente Samir Handanovic, Cordaz è desideroso di finire la sua carriera nel club dove è cresciuto da ragazzo. Nel frattempo, l’Inter trarrebbe vantaggio dal ritorno del portiere, considerando che la sua inclusione libererebbe un posto nella rosa della prossima stagione di UEFA Champions League. Dato che è il giocatore locale del club, non occuperebbe un posto di registrazione. Simone Inzaghi, neo allenatore dell’Inter, ha a disposizione Ionut Radu e Filip Stankovic. Ma uno di loro rischia di lasciare la Lombardia per fare spazio all’arrivo di Cordaz.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi