Zlatan Ibrahimovic si opera: Milan, occhi su Giroud e Raspadori
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Zlatan Ibrahimovic, il pensiero che possa essere qualcosa di più grave inizia a farsi largo. Il Milan è preoccupato, il recupero per l’infortunio al ginocchio di Zlatan Ibrahimovic procede a rilento. Tanto che rumors dell’ultima ora parlano addirittura di una possibile operazione, con conseguente manovra sul mercato dei rossoneri che verrebbe ovviamente cambiata.

Zlatan Ibrahimovic si opera, Milan alla rincorsa di Giroud e Raspadori

Già, perché il Milan non potrebbe più fare affidamento sul suo totem svedese, essendo di fatto costretta ad acquistare non solo un vice di Zlatan Ibrahimovic, ma ipoteticamente anche un terzo attaccante. E così, al fianco dell’ormai inflazionato Olivier Giroud, per il quale si aspetta che gli agenti facciano valere la promessa del Chelsea di liberarlo a costo zero, non escludono altre possibilità. Su tutte quella del giovane Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo impegnato, a sorpresa, agli Europei 2020 con la maglia della nazionale italiana di Roberto Mancini. Con il club emiliano, però, non si è ancora parlato di cifre e numeri per un’eventuale offerta. 

Addio agli Europei a 39 anni, addio un po’ a tutto

L’unica cosa certa è che Zlatan Ibrahimovic, autore di 15 gol con la maglia rossonera quest’anno, non parteciperà all’Europeo. E, a 39 anni, pare sensato chiedersi se mai avrebbe avuto senso una sua eventuale partecipazione. Vittima di una distorsione al ginocchio sinistro sul finire della stagione, un’eventuale operazione al ginocchio prolungherebbe il suo periodo di indisponibilità per il Milan. L’ultima volta che Ibra è rimasto fuori dai giochi per diverse settimane è stato quattro anni fa, quando era al Manchester United. L’attaccante si era infortunato contro la Juventus il 9 maggio scorso, con la conseguente diagnosi di una settimana dopo che parlava di trauma distorsivoe conseguente terapia conservativa di sei settimane. 

Lukaku stuzzica Ibra, ma quando finirà questa storia?

Intanto il bomber dell’Inter, Romelu Lukaku, col quale Ibra ha avuto un violento diverbio nel derby di Coppa Italia dello scorso gennaio, dal ritiro del Belgio è tornato a stuzzicare lo svedese parlando ai media belgi: “Tra me e lui scelgo me, ogni giorno della settimana“, ha detto Lukaku, che poi ha aggiunto ridendo: “Amo me stesso”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi