Powervolley Milano: Gironi e Hoffer non rientrano alla base
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Fabrizio Gironi e Nicolò Hoffer non faranno ritorno all’Allianz Powervolley Milano. Una notizia che già era nell’aria ma che si è resa ufficiale oggi. Dopo la conferma che i due giovani ragazzi giocheranno, rispettivamente, a Taranto e Lagonegro.

Powervolley Milano, Gironi e Hoffer non rientrano

Fabrizio Gironi quest’anno aveva giocato in prestito a Taranto. È stata una delle belle sorprese del club pugliese, che ha conquistato sul campo la promozione in Superlega. L’annuncio è stato dato dalla stessa società: «La SSD Prisma Taranto Volley è lieta di poter annunciare che anche per la Stagione Sportiva 2021/22, lo schiacciatore, classe 2000, Fabrizio Gironi farà parte del roster affidato al coach-manager Vincenzo Di Pinto. Gironi è stato uno dei protagonisti più sorprendenti (30 partite, comprese Coppa e Supercoppa, di cui 25 da titolare per un totale di 353 punti) della cavalcata trionfale che ha portato il club del presidente Antonio Bongiovanni alla promozione in Superlega ed i primi ringraziamenti da parte sua sono proprio nei confronti del club e del suo allenatore».

Hoffer a Lagonegro

Rimane invece in Serie A2 Nicolò Hoffer, che quest’anno faceva parte del roster di Taranto assieme a Gironi. Il passaggio a Lagonegro è stato comunicato dalla stessa società acquirente. «La Rinascita Volley si assicura, per il prossimo campionato di Serie A2, Nicolò Hoffer libero classe 2000 con 180cm di altezza. Giovane molto promettente, ha militato nella scorsa stagione nella Prima Taranto. Con cui ha conquistato la promozione in Superlega e nella stagione precedente nelle fila dell’Allianz Milano in Superlega. Un profilo molto interessante quello di Hoffer, nato a Soave in provincia di Verona ma cresciuto a Trento. Che ha mosso i primi passi nel settore giovanile trentino. Ha completato il suo percorso di crescita con il Volley Segrate, dove si è tolto numerose soddisfazioni, facendosi apprezzare come uno dei migliori liberi. Poi, il salto nella squadra seniores dell’Allianz Milano, con la quale disputa anche la Coppa Challenge. «Sono veramente contento di entrare a far parte di questa realtà. E non vedo l’ora di cominciare- spiega Hoffer dopo la firma del suo ingaggio con la Rinascita-. Le ragioni che mi hanno portato a scegliere Lagonegro sono sicuramente il fatto di potermi allenare per un anno sotto la guida del coach Barbiero ed in più l’aver trovato in Lagonegro l’occasione di potermi finalmente mettere in gioco. Penso che i presupposti per regalarci una bellissima stagione ci siano tutti. Siamo un gruppo giovane e gli stimoli sicuramente non ci mancano. Starà a noi lavorare duro durante l’arco della stagione. Per trovare la nostra identità di gioco e perfezionarci gara dopo gara, ma penso che le carte in regola per toglierci delle belle soddisfazioni ci siano tutte».

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi