Milano Tennis Academy, l’U14 si laurea campione regionale
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ arrivato uno dei titoli di maggior prestigio nella giovane storia della Milano Tennis Academy. Perché al via dei Campionato regionale under 14 maschile c’erano la bellezza di 113 squadre da ogni provincia della Lombardia. E i più forti si sono rivelati i ragazzi dell’accademia di Segrate, con un cammino immacolato che non li ha visti cedere nemmeno un incontro. Erano stati esentati per meriti dall’iniziale fase a gironi, e il motivo si è visto quando per Federico Pincini, Federico Danova, Mattia Rubicondo e Giovanni Volpi è stata l’ora di scendere in campo nel tabellone regionale a eliminazione diretta.

Milano Tennis Academy, cronaca

Prima hanno battuto per 3-0 l’altra formazione under 14 della MTA. Poi hanno risolto con lo stesso punteggio anche le sfide con Tennis Suzzara, Junior Tennis Milano e Tennis Club Milano “Alberto Bonacossa”. Infine nella finale di lunedì pomeriggio contro i cremonesi della Canottieri Bissolati hanno confermato i pronostici. Sui campi di casa, Federico Pincini ha dominato per 6-1 6-1 contro Jacopo Nerotti, mentre Mattia Rubicondo ha rimontato un set di svantaggio a Filippo Rosetti, chiudendo la sfida per 3-6 6-0 6-2 e dando il la alla festa.

Dichiarazioni

“Si tratta di un risultato molto importante – dice Ugo Pigato, direttore sportivo della MTA – perché il campionato under 14 è davvero competitivo e i ragazzi hanno vinto senza mai cedere un solo punto, confermando i tanti segnali di crescita già visti negli ultimi mesi. Dal punto di vista formativo queste competizioni sono molto importanti: giocare con il capitano in panchina aiuta a crescere”.

Non solo titolo regionale

Conquistato il titolo regionale, la corsa dei ragazzi non è finita: entrando fra le prima tre della Lombardia si sono guadagnati la qualificazione per la successiva fase di macroarea nord-ovest, che il 17 e 18 settembre vedrà in campo le otto migliori formazioni di Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. In palio due posti per le finali nazionali del 24-26 settembre. “Il nostro team ha dimostrato di essere molto competitivo e affiatato – continua Pigato – quindi ci aspettiamo di poter fare altra strada. Ma più che le vittorie conta il percorso: delle classi 2007 e 2008 abbiamo tanti giovani competitivi, sui quali puntiamo molto, e questi risultati ci spronano a lavorare con un’attenzione sempre maggiore”.

Altre squadre

Oltre all’under 14 campione regionale, la MTA ha portato altre quattro squadre alla seconda fase del campionato. A testimonianza di come il lavoro stia dando ottimi risultati a 360 gradi. “C’è addirittura un pizzico di rammarico per le due squadre under 16. Potevano fare qualcosina in più ma hanno pagato assenze e infortuni. In generale siamo molto soddisfatti delle prestazioni dei nostri ragazzi. Ci auguriamo che possano continuare su questa strada”. A partire già dal prossimo impegno di settembre.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi