Powervolley Milano: Patry e Chinenyeze a Tokyo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Venerdì mattina l’allenatore della Francia, Laurent Tillie, ha deciso dopo la partita contro l’Italia, svelando il suo gruppo per le Olimpiadi di Tokyo di quest’estate, senza Thibault Rossard ma con Yacine Louati, nel gruppo anche due atleti dell’Allianz Powervolley Milano.

Ci sono anche i due atleti dell’Allianz Powervolley Milano, Jean Patry e Barthélémy Chinenyeze, tra i 12 convocati dal commissario tecnico della nazionale francese di pallavolo, Laurent Tillie, per i giochi Olimpici di Tokyo 2020. Dopo dodici gare di Nations League, tra cui l’ultima persa giovedì sera contro l’Italia (2-3) , il tecnico dei Blues ha ufficializzato, venerdì mattina, la lista dei 12 giocatori che cercheranno di portare la Francia sul primo podio questa estate a Tokyo (23 luglio – 8 agosto). Di fronte a un impareggiabile collo di bottiglia di talento nella posizione ricevitore-attaccante, dove sei giocatori hanno conquistato quattro posti, l’allenatore della nazionale ha esitato a lungo con il suo staff, testando per trovare la migliore combinazione possibile.

Francia, ecco i 12 per le Olimpiadi 

Martedì sera, la partenza frettolosa e inaspettata di Julien Lyneel, fisicamente troppo breve, aveva facilitato la sua decisione. Alla fine, Tillie ha scelto di affidarsi al quartetto Earvin Ngapeth, Trévor Clevenot, Kevin Tillie e Yacine Louati. Quest’ultimo, a lungo in equilibrio con Thibault Rossard, e il cui braccio sinistro sarebbe stato una risorsa preziosa per i Blues in servizio, ha trovato rapidamente il suo posto nel gruppo, capitalizzando il suo prezioso ingresso al torneo di qualificazione olimpica di Berlino, nel gennaio 2020. 

I 12 per le Olimpiadi di Tokyo, ci sono due Powervolley Milano

  • Palleggiatori (2): Benjamin Toniutti (cap.), Antoine Brizard. 
  • Centrale (3): Nicolas Le Goff, Barthélémy Chinenyeze, Daryl Bultor. 
  • Schiacciatori (2) : Jean Patry, Stephen Boyer. 
  • Ricevitori (4): Earvin Ngapeth, Trevor Clévenot, Kevin Tillie, Yacine Louati.
  • Libero (1) : Jenia Grebennikov.

«La decisione è stata difficile da prendere – rilancia Tilliein qualche modo, è ingiusto per Thibault il cui investimento è stato notevole ma è stato necessario scegliere. Abbiamo favorito un equilibrio senza di lui. So che sarà pronto, che si manterrà in forma in caso di problemi fisici». 

Poche sorprese

Sulle altre posizioni, nessuna sorpresa, sia sul passaggio (Toniutti-Brizard) sia nel punto in cui Stephen Boyer affiancherà Jean Patry così come nella posizione di libero con l’immancabile Jenia Grebennikov. 

IL PROGRAMMA DEL PRIMO TURNO DEI GIOCHI

  • 24 luglio 2:45 pm: Stati Uniti – Francia.
  • 26 luglio 9:25 a.m. Francia – Tunisia 
  • 28 luglio 07:20 Argentina – Francia
  • 30 Luglio 02:45 p.m. Russia – Francia 
  • 1 agosto, 04:05 Brasile – Francia

Qualificata per i Giochi di Seoul (1988), Barcellona (1992), Atene (2004) e Rio de Janeiro (2016), la Francia non è mai riuscita a superare il primo turno, classificandosi al massimo nona.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi