Basket A2: Tayara Madonna il grande colpo del Sanga per la stagione 2020-2021
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Tayara Madonna, classe ’91, la play-guardia italo-brasiliana, è il primo e grandioso colpo del Sanga Milano. Giocatrice di assoluto livello e grande conoscenza della categoria. Per Madonna sarà l’11esimo campionato di A2, a cui si sommano 3 stagioni in serie A1 con le maglie di Empoli e Sesto San Giovanni. Nello scorso campionato, Tay, è stata protagonista della bella stagione di Castelnuovo Scrivia tenendo una media di 11,4 punti a partita (tirando con il 41% da tre e l’89% ai tiri liberi) a cui ha aggiunto 3 assist per gara.

Crespi, presidente onorario del Sanga: Il suo talento ci aiuterà

Enrico Crespi, presidente onorario del Sanga, si è mosso in prima persona per far arrivare la giocatrice all’ombra a Milano. “Abbiamo fortemente voluto Tayara Madonna nel nostro roster”, spiega Crespi. “Siamo sicuri – continua il presidente onorario – che ci potrà aiutare in una posizione in cui eravamo scoperti mettendoci a disposizione la sua esperienza che verrà utile soprattutto in quei momenti in cui la palla pesa di più. Un contatto quello con la giocatrice facilitato dall’amicizia pluridecennale con Roberto Galli, con cui ho condiviso bellissime avventure con la Pallacanestro Milano”.

Tayara Madonna: “Non mi tirerò mai indietro”

“Il Sanga è una realtà che conosco già da anni, ma mi è sempre piaciuto girare per l’Italia, penso che il team Orange sia il posto migliore per me in questo momento”, sottolinea Tayara Madonna.  “La squadra – prosegue – quest’anno ha fatto benissimo e non è stata fortuna. Quindi, adesso puntiamo a fare ancora meglio. Conosco coach Pinotti da una vita, e in più occasioni mi ha proposto di far parte del mondo Orange. So che un bravissimo allenatore e anche se sono una giocatrice con tante stagioni all’attivo mi serve essere ben allenata”. Infine, sull’apporto che potrà dare alla squadra Madonna è chiara: “Il gioco di squadra è quello che paga di più e lo credo fortemente. Se ci sarà da prendersi delle responsabilità non mi tirerò indietro, non l’ho mai fatto”. Intanto prosegue la composizione del roster Orange con la società che nei prossimi giorni presenterà alcune new entry. L’obiettivo è: la squadra va migliorata

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi