Torneo Refugee Teams: disputata a Milano la fase interregionale
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Domenica 20 giugno si è svolta, a Milano, la Fase Interregionale del Torneo Refugee Teams. Il progetto, sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, è rivolto ai minori stranieri richiedenti asilo e rifugiati per promuovere e favorire l’interazione tra pari e i processi di inclusione sociale e interculturale tramite il calcio. A staccare il pass per la finale nazionale, al termine di una mattinata di sfide, è stata la squadra del Piemonte.

Refugee Teams: sport e inclusione sociale al centro del progetto

La Manifestazione, svolta presso il Centro Federale Territoriale di Milano Crescenzago, ha visto protagonisti i ragazzi dei centri di accoglienza di Lodi, Cremona, Piemonte, Veneto e Sardegna che sono scesi in campo suddivisi in 5 squadre. A fare da protagonista in campo è stata la voglia di divertirsi e giocare a calcio, nel rispetto del fair play e dei valori promossi dal progetto e dal Settore Giovanile e Scolastico della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Ad aggiudicarsi la vittoria, staccando il pass per la fase finale del Torneo Refugee Teams, è stata la compagine del Piemonte. Medaglia d’argento per la Sardegna, a completare il podio Cremona. Quarto posto per la squadra di Lodi, seguita dal Veneto. La fase finale del torneo è in programma a settembre.

Premio fair play a due ragazzi che si sono distinti nel Torneo

Dopo le sfide sui campi e la premiazione di tutti i partecipanti è stato poi il momento del pranzo che ha coinvolto i ragazzi, oltre 70, i collaboratori e lo staff FIGC della Lombardia. Una menzione speciale va invece a due giovani atleti, Yacub della squadra di Lodi e Mustapha del Veneto. I due ragazzi infatti hanno ricevuto il premio Fair Play per l’ottimo comportamento dimostrato in campo.
A supervisionare la giornata, garantendo il corretto svolgimento delle partite nel pieno rispetto delle regole, sono stati Gabriele Peccati, referente territoriale FIGC del Progetto Refugee Teams e collaboratore FIGC Attività di Base di Lodi e il prof. Giuseppe Terraneo, Coordinatore Regionale FIGC della Lombardia.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi