Powervolley Milano: UFFICIALE Sbertoli a Trento, i motivi dell’addio
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Riccardo Sbertoli lascia l’Allianz Powervolley Milano e giocherà la prossima stagione di Superlega con la maglia di Trento. Quello che era nell’aria da diverso tempo, e che ormai era diventato il più classico dei segreti di Pulcinella, è divenuto finalmente ufficiale.

Riccardo Sbertoli, da Milano a Trento

La Powervolley Milano saluta dunque il suo regista, classe 1998, milanese, uno dei migliori talenti italiani in circolazione. E lo saluta dopo un percorso di sei anni, durante i quali Riccardo Sbertoli è passato dall’essere una bella promessa ad una solida certezza. Punto fermo di Milano e della nazionale italiana. Dunque, perché l’addio? Il motivo è presto detto: su tutti i soldi. A Trento Sbertoli guadagnerà di più rispetto a Milano, che non ha mai nascosto la sua filosofia aziendale. Ma anche di prospettive, perché in Trentino il 23enne meneghino avrà la certezza di poter competere per alti traguardi. Quello che, ad oggi, a Milano non sembra poter riuscire.

Il cartellino di Sbertoli e la scelta di Milano.

Trento ha rilevato il contratto in essere di Sbertoli con Powervolley avente validità fino al 30/06/2022. Ma, a dirla tutta, il cartellino era comunque di proprietà dello stesso giocatore, che dunque ha potuto scegliere liberamente. «Riccardo è un giocatore che rimarrà per sempre nel cuore di Milano – sono le parole del presidente della Powervolley, Lucio Fusaro –. È cresciuto insieme e grazie a noi e avergli dato l’opportunità non solo di esordire in Superlega ma anche di affermarsi a livello nazionale ed internazionale è per noi motivo di grande orgoglio. Il ragazzo ci ha manifestato l’intenzione di andare via e, seppur con grande dispiacere, abbiamo cercato di accontentarlo perché Riccardo per noi è come un figlio ed è giusto che i figli camminino da soli, anche alla luce del rapporto di grande affetto che ci lega e ci legherà per sempre. Gli auguriamo il meglio, tranne quando giocheremo contro, consapevoli che le porte di Milano per lui saranno sempre aperte». 

Milano è già a caccia del sostituto 

La partenza di Riccardo Sbertoli lascia un vuoto importante nel roster di Milano: “Stiamo operando sul mercato per portare un altro talento cristallino di altissima prospettiva presente e futura che saprà entrare nel cuore del gioco, oltre che nel cuore dei tifosi, per rendere grande l’Allianz Powervolley Milano e consacrarsi con la nostra maglia come uno dei migliori palleggiatori del mondo. Si tratta di un atleta che rappresenta l’astro nascente del volley italiano». Dalle parole del presidente Lucio Fusaro appare chiaro che la società abbia deciso di puntare forte su Paolo Porro, ex Modena, titolare della Nazionale Juniores che giocherà il Mondiale in Italia questa estate a settembre.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi