Pietro Bovari, vittoria che vale l’Omega European Masters
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Grandi notizie per il golf italiano e soprattutto milanese. Pietro Bovari ha vinto a Crans-Montana, in Svizzera, il 57° Memorial Olivier Barras dove s’è imposto, nella gara maschile, con un totale di 205 (66 70 69, -8) colpi.

Pietro Bovari, cronaca

E’ il primo exploit in carriera in un torneo professionistico per il giovane amateur milanese che con questo successo ha staccato il pass per giocare, ad agosto (26-29), l’Omega European Masters, torneo dell’European Tour che precede il DS Automobiles 78° Open d’Italia. Trionfo azzurro sul percorso del Crans-Sur-Sierre Golf Club dove il 20enne Bovari ha superato al fotofinish un altro dilettante italiano, Davide Buchi, secondo con 207 (-6). Mentre i “pro” Edoardo Giletta e Cristiano Terragni hanno chiuso la loro gara in 208 (-5). Nella Top 10 anche l’amateur Manfredi Manica, 9/o con 211 (-2) davanti al professionista Nicola Maestroni, 10/o con 212 (-1).

Agenda

Continua così l’ottimo momento di forma di Bovari che, solo una settimana fa, è stato il miglior azzurro, insieme a Gregorio De Leo, all’European Amateur Championship in Francia. Guido Migliozzi e Francesco Molinari, reduci rispettivamente dal 4/o e dal 13/o posto allo US Open, sono invece i due azzurri del golf che si sono qualificati per le Olimpiadi di Tokyo la cui gara individuale si giocherà dal 29 luglio al primo agosto al Kasumigaseki Country Club.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi