La semifinale Seamen-Ducks annullata per covid, rischio di sconfitta a tavolino
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Brutta tegola in casa Lazio Ducks, che a poche ore dal match contro i Seamen Milano, ha rilevato un caso di positività al Covid tra gli atleti del team. La squadra è in quarantena preventiva e se le autorità sanitarie non consentiranno il rientro alle competizioni entro i prossimi 7 giorni c’è il rischio di sconfitta a tavolino.

Seamen Milano contro Ducks, il team romano già sulla via per Milano

La brutta notizia è arrivata nel primissimo pomeriggio, con le squadre già in clima pre-partita e i tifosi in viaggio verso Sesto San Giovanni (MI) dove, alle 20.00 di questa sera si sarebbe dovuta giocare la prima semifinale del Campionato di Prima Divisione tra Seamen Milano e Ducks Lazio. Il team romano, partito ieri dalla capitale dopo aver sottoposto atleti e staff giovedì sera al tampone rapido di routine, previsto dai protocolli Fidaf, ha soggiornato questa notte a Reggio Emilia, tappa di avvicinamento al Breda di Sesto San Giovanni.

Questa mattina la segnalazione, attesa la decisione dell’ASL

Questa mattina, la segnalazione di un atleta che accusava sintomi influenzali, il tampone rapido di controllo e l’amara scoperta. Come da prassi, sono state effettuate ulteriori verifiche. L’atleta è stato sottoposto anche a tampone molecolare, per il quale è atteso l’esito nelle prossime ore. Ma i regolamenti imposti dalle autorità sanitarie non hanno purtroppo lasciato dubbi sulla procedure da adottare. Squadra in quarantena e annullamento della partita di questa sera, in attesa di conoscere la decisione dell’ASL di riferimento.

La nota della Fidaf

C’è molto rammarico. La Fidaf attraverso una nota manifesta la vicinanza al team dei Ducks Lazio e all’atleta colpito dal virus. “Tutti noi – si legge – avremmo preferito veder combattere Ducks e Seamen in campo, contro un nemico tangibile e corretto. E, non temere di vederli sconfitti dal Covid che, ancora una volta, ha trovato il modo di beffare tutti quanti”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi