Trofeo Bonfiglio: troppo Bueno, il Perù fa festa al Bonfiglio. La ‘torcida’ filippina balla con Eala
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Due campioni venuti da lontano per il Trofeo Bonfiglio 2021. L’edizione del ritorno dopo lo stop dovuto alla pandemia, quello del collocamento straordinario in calendario, è andata al peruviano Gonzalo Bueno e alla filippina Alexandra Eala. La giornata conclusiva, sul Campo Centrale del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa, si è aperta con la vittoria della giocatrice asiatica, numero tre delle classifiche mondiali under 18.

Trofeo Bonfiglio, Alex: “Sono felicissima”. Ora lo sguardo ai prossimi impegni

‘Alex’, come la chiamano nel tour, ha fatto prevalere, al Trofeo Bonfiglio, il suo tennis mancino, solido abbastanza da scardinare le certezze della avversaria ceca, la 15enne Nikola Bartunkova. Che pure aveva vinto l’unico precedente giocato tra le due (quasi un anno e mezzo fa). Alla tennista ceca non ha funzionato il servizio, almeno non sui livelli mostrati durante il resto della settimana. E senza un’arma del genere, contenere la spinta di Alexandra è diventato impossibile. “Sono felicissima per la vittoria– le parole di Alex – adesso mi concentrerò sui prossimi impegni. Due tornei del circuito pro da 25 mila dollari di montepremi e poi gli Us Open Junior”. A festeggiare con lei la doppietta (singolo e doppio), dagli spalti e a bordo campo, un nutrito gruppo di tifosi filippini con tanto di bandierone al seguito.

Bueno: “Un’emozione enorme”

La felicità di Alex è la stessa che un paio d’ore più tardi ha provato pure il peruviano Gonzalo Bueno. Bravo a sfruttare tutte le sue doti di lottatore, mixate a improvvise palle corte e una discreta continuità al servizio, per battere il ceco Jakub Mensik e alzare al cielo il Trofeo Bonfiglio. Si è trattato di una finale quasi a senso unico, mai veramente in discussione. “Non mi sarei mai aspettato di vincere, per me è un’emozione enorme”, sottolinea Bueno. “Quando sono arrivato qui da Wimbledon, domenica scorsa, sono arrivato in hotel a mezzanotte, e lunedì mattina alle 9 ero già in campo, con pochissime ore di sonno… Leggere il mio nome su un albo d’oro come questo, insieme a campione come Zverev e Tsitsipas, mi dà grandi motivazioni, non vedo l’ora di fare ancora un grande salto in avanti”.

Trofeo Bonfiglio, risultati

Tabellone maschile, finale

G. Bueno (Per) b. J. Mensik (Cze) 6-3 7-6(4)

Tabellone femminile, finale

A. Eala (Phi) b. N. Bartunkova (Cze) 6-3 6-3

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi