Milan news 25 luglio 2021: Kaio Jorge, Ilicic, Kvaratskhelia, Jovic…
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Milan news 25 luglio 2021. Due partite, undici gol messi a segno e una costante: il 4-2-3-1. O forse no, visto che quelle contro Pro Sesto e Modena sono state due gare nelle quali Stefano Pioli ha potuto anche fare qualche esperimento. Nel limite delle circostanze, ovviamente, visto che molti dei nuovi acquisti non sono ancora a disposizione del tecnico.

Milan news 25 luglio 2021, il cambio di modulo di Pioli

Ma alcune novità si sono viste, anche se ad intermittenza. Perché, si sa, senza qualche novità difficilmente si potrà ripetere la felice cavalcata dell’anno passato. E dunque ecco che si è intravisto, per alcuni minuti, anche il 3-4-2-1 con l’opzione del doppio trequartista come dimostrato nel primo tempo della partita contro il Modena. Il sacrificato sarebbe un esterno, con Romagnoli, Gabbia e Tomori (ma in rosa ci sono anche Kalulu e Kjaer che possono giocare a tre) in difesa e Theo Hernandez e Saelemaekers (o Calabria) come esterni a tutta fascia. I due trequartisti, contro il Modena, sono stati Krunic e Diaz ma è indiscutibile come il primo possa venire sostituito da qualche nome nuovo proveniente dal mercato.

Calciomercato Milan, piacciono Brandt, Kvaratskhelia e Ilicic

Quello più caldo appare Julian Brandt del Borussia Dortmund, 25enne tedesco già nel mirino della Lazio che potrebbe arrivare per cinque milioni di prestito più un diritto di riscatto fissato a 22; e poi, oltre a Vlasic che pare la pista più complicata, c’è il nome nuovo Khvicha Kvaratskhelia, centrocampista del Rubin Kazan di origine georgiana, e sempre quello Josip Ilicic visto un po’ come un jolly, capace di giocare sia sulla trequarti che, all’occorrenza, a destra nel 4-2-3-1 dove darebbe manforte a Saelemaekers. L’offerta presentata all’Atalanta è di cinque milioni di euro.

In attacco perde quota Kaio Jorge

In attacco, al netto dell’attesa per Ibrahimovic e Giroud, bisognerà trovare un’altra valida alternativa. Leao finora non ha convinto appieno da centravanti e, qualora dovesse restare (Everton e Wolverhampton lo vogliono, il Milan vorrebbe valutare però solo un prestito) Pioli lo vedrebbe più come esterno offensivo. Perde quota l’ipotesi Kaio Jorge, con Juventus e Benfica che sembrano aver superato i rossoneri nella corsa al giovane centravanti classe 2002 del Santos; e dunque si torna a parlare con il Real Madrid, club con il quale i rapporti sono ottimi, per Luka Jovic. Difficile, però, immaginare che l’attaccante possa arrivare al Milan accontentandosi di essere una riserva, oltre a doversi ridurre l’ingaggio da sette milioni di euro all’anno che percepisce in terra spagnola.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi