Calciomercato Milan news oggi: Adli, Ziyech, Ilicic, Pobega
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Calciomercato Milan. Se c’è una zona del campo in casa Milan che appare ancora in piena fase evolutiva, questa è la trequarti offensiva. Lì dove prima c’era quel Calhanoglu titolare indiscutibile e dove adesso, invece, si è aperta la concorrenza tra chi c’è già e chi potrebbe arrivare da qui a qualche giorno.

Calciomercato Milan news oggi, 11 agosto 2021

Già, perché sebbene il mercato finirà solo a fine mese, la stagione non aspetta. E, anzi, l’esordio ufficiale si avvicina sempre più, con quel lunedì 23 agosto segnato rosso sul calendario, giorno i cui allo stadio Ferraris di Genova il Milan esordirà in Serie A facendo visita alla Sampdoria. Il tutto tra certezze, speranze e qualche (possibile) nuova idea tattica di Stefano Pioli.

Trequarti, da Brahim Diaz a Vlasic, Ziyech e Ilicic

L’addio di Calhanoglu a parametro zero, oltre ad aver creato una disputa sportiva con il turco, che ha deciso di accettare la corte dell’Inter e rimanere dunque a Milano, sebbene sulla sponda opposta del Naviglio, ha anche ribadito come lì davanti, nella zona centrale della trequarti, serva qualcosa di nuovo. La maglia numero dieci è passata sulle spalle di Brahim Diaz, tornato in rossonero dal Real Madrid dopo una più che buona prima stagione in prestito. Lo spagnolo sarà chiamato al salto di qualità e soprattutto al divenire costante nel rendimento, cosa che gli è mancata soprattutto nella prima parte della scorsa stagione. Ma, di certo, non potrà sobbarcarsi tutto il lavoro ed è per questo che Maldini e Massara stanno cercando sul mercato un secondo trequartista. Il preferito rimane Ziyech, folletto marocchino del Chelsea, mentre le alternative rispondono ai nomi di Vlasic, Isco e Ilicic. Tutti giocatori difficili da raggiungere, per motivi economici e non solo.

L’addio di Hauge e l’arrivo di Florenzi

Ma la rivoluzione è avvenuta anche sugli esterni offensivi. La partenza di Hauge, ceduto all’Eintracht di Francoforte, ha privato Pioli di un giocatore che poteva agire su entrambe le corsie, anche se è stato schierato quasi sempre sulla sinistra. Rimangono in rosa Rebic e Leao, con Saelemaekers unico elemento sulla corsia di destra ad oggi. Anche perché Castillejo è finito sul taccuino del Getafe e il Milan non si opporrà ad una sua possibile partenza. Anche qui, quindi, si va alla ricerca di soluzioni alternative che possano arrivare dal mercato: Ziyech, Ilicic, Vlasic, potrebbero tranquillamente giocare anche a destra ed è per questo che la dirigenza rossonera li sta seguendo con assiduità, proprio per la loro duttilità tattica. Discorso simile anche per Florenzi, la cui trattativa con la Roma sembra in procinto di chiudersi: l’azzurro, campione d’Europa in carica, potrebbe agire come vice Calabria nel ruolo di terzino ma, all’occorrenza, anche nella zona offensiva del campo. Da Roma sono sicuri, l’operazione si chiuderà con un prestito con diritto di riscatto che può diventare obbligo a 6-7 milioni di euro. Infine c’è la voce, non confermata, riguardante Domenico Berardi. Con il Sassuolo non è mai partita una vera e propria trattativa. Ma la dirigenza neroverdi è a conoscenza dell’interessamento dei rossoneri. Che vedono nel capitano del Sassuolo l’uomo giusto per dare la giusta verve sulla fascia destra. Un’operazione comunque onerosa, visto che i gialloverdi valutano Berardi almeno 30 milioni di euro.

Calciomercato Milan, la trattativa per Adli

Il Milan intanto continua a trattare con il Bordeaux per Yacine Adli, centrocampista classe 2000 che piace molto in via Aldo Rossi; la formazione francese, che intanto ha già acquistato il suo sostituto, Fransergio del Braga, chiede dieci milioni di euro. Adli, nell’immaginario di Pioli, sarebbe l’lternativa a Bennacer, quella che è mancata l’anno scorso (Tonali è visto più come sostituto di Kessie). La concorrenza è molta, ma il Milan proverà ad affondare il colpo nelle prossime ore. Questo, ovviamente, potrebbe spingere Pobega a partire. Soltanto in prestito, però, perché il ragazzo si è ben comportato nel pre campionato e quindi per il futuro vuol tornare alla base. Per lui ci sono offerte di Sampdoria, Cagliari, Udinese e Torino.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi