Milano Quanta, ufficiale: Denis Sommadossi è il nuovo coach
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Denis Sommadossi è il nuovo coach del Milano Quanta e prende l’eredità, pesante, di Luca Rigoni, che ha lasciato al termine della scorsa stagione. 

Milano Quanta, Denis Sommadossi è il nuovo coach 

Il tecnico, classe 1983, arriva in rossoblu dopo l’esperienza sul pancone degli Asiago Vipers. Protagonista per anni come giocatore in serie A e in azzurro, Denis ha da qualche stagione intrapreso la carriera di allenatore: in Nazionale è l’apprezzato vice di Luca Rigoni, dal quale raccoglie il testimone. Nella sua carriera ha conquistato due medaglie d’argento ai campionati mondiali di hockey inline, nel 2017 e nel 2011.

Da Vipera a Rinoceronte

Denis Sommadossi era arrivato sulla panchina degli Asiago Vipers nel 2019, subito dopo l’esperienza lampo alla guida dei Diavoli Vicenza (esonerato dopo la sconfitta in Supercoppa contro Milano nella prima gara stagionale dello stesso anno). Per lui si trattò di un ritorno a casa, avendo militato in una delle stagioni dorate (2006/07) della gloriosa storia della società del presidente Fabio Forte. 

La carriera di Denis Sommadossi

In carriera aveva già indossato, da giocatore, la maglia anche del Cittadella. Dopo avere terminato la sua carriera da atleta, aveva iniziato come coach facendo il secondo a Coach Corso al CUS Verona. Poi la grande esperienza come secondo sulla panchina azzurra al fianco di Rigoni ai Roller Games di Barcelona 2019. La prima occasione con la chiamata dei Diavoli Vicenza. Ma lì arrivo quella maledetta serata del 12 ottobre 2019, prima gara ufficiale della stagione. Finale di Supercoppa Italiana a Milano, persa dal Vicenza per 6-5. E l’ arrivò l’esonero.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi